Barra delle Notizie

Britney Spears, condannato il suo ex che cercò di rovinarle le nozze

Jason Alexander ha scontato 64 giorni di carcere per violazione di domicilio aggravata e percosse

Jason Alexander, ex marito di Britney Spears, è stato condannato per violazione di domicilio aggravata e percosse dopo aver tentato di rovinare le nozze della popstar avvenute a giugno.

Alexander, 40 anni e amico d’infanzia della stella del pop, fu sposato con Spears per meno di 3 giorni. Per lui la corte ha stabilito la pena di  64 giorni di carcere, già scontati: l’accusa ha ritirato le accuse di stalking e atti vandalici.

Lo scorso 9 giugno Alexander tentò di mandare all’aria il matrimonio della cantante con il fidanzato  Sam Asghari, avvenuto nella villa di  Thousand Oaks, in California: secondo un testimone sentito nel processo, il 40enne si sarebbe chiuso nella camera della cantante. Una volta scoperto, è stato cacciato dalle guardie del corpo ma ha reagito, picchiandone una e rompendo una porta.

Tag: ,