Zendaya svela i retroscena di ‘Challengers’ nel divertente incontro con Fabio Fazio

Zendaya, protagonista del nuovo film di Luca Guadagnino, “Challengers“, ha raccontato durante un’intervista con Fabio Fazio a Che tempo che fa la sua esperienza nel ruolo di un’ex prodigio del tennis divenuta allenatrice.

“Non mi sono mai interessata – ha confessato l’attrice – ora ne sono ossessionata, è uno sport bellissimo. Abbiamo avuto un regista bravissimo e quindi sembro anche brava sul campo. La verità è che non ne so niente, ma mi piace tantissimo”.

Durante il suo soggiorno a Montecarlo, ha avuto l’opportunità di assistere al torneo Atp e ha commentato entusiasticamente l’esibizione del campione italiano Jannik Sinner: “È stato bellissimo vederlo di persona“.

Parlando del film, Zendaya ha spiegato: “In questo film il tennis è una metafora, ogni scena è costruita come una battuta e una controbattuta nel rapporto tra i personaggi, che fra di loro sviluppano una importante co-dipendenza; non sono più in grado di prendere decisioni autonomamente gli uni dagli altri”.

Durante l’intervista, Zendaya ha anche scherzato sul suo livello di conoscenza del tennis, ammettendo di non essere molto esperta: “Onestamente sono così incapace con il tennis che per me sono tutti fantastici. Tutte le volte che vedo qualcuno non ho la possibilità di dare un giudizio”.

Infine, ha salutato il suo fidanzato Tom Holland in un momento divertente con Fazio, regalandogli un mazzo di fiori. Quando Fazio ha commentato: “Spider-man ti regala le gardenie?”, Zendaya ha risposto scherzosamente: “Spero stia guardando”.

Scroll to Top