«Taken 3 – L’ora della verità»: trama, trailer e perché vederlo

Terzo capitolo della saga che vede protagonista l’ex agente operativo Bryan Mills, interpretato dall’irlandese Liam Neeson

«Taken 3 – L’ora della verità» è un film del 2015 scritto da Luc Besson con Robert Mark Kamen e diretto dal regista francese Olivier Megaton. È il terzo e ultimo film della saga iniziata nel 2008 con «Io vi troverò» e proseguita con «Taken – La vendetta» (2012). Ancora una volta gli interpreti principali sono Maggie Grace e Liam Neeson, nei panni della giovane Kim e del padre Bryan Mills, divenuto in pochi anni un personaggio cinematografico cult per gli amanti del genere.Trama: Bryan Mills, ex agente operativo, dopo aver lottato contro una temibile e spietata associazione criminale, cerca di vivere una vita tranquilla a Los Angeles con la sua famiglia, ma viene improvvisamente ed ingiustamente accusato dell’omicidio della sua ex moglie Lenore, trovata morta nel suo letto. Braccato da polizia, CIA e FBI, Bryan è così costretto a fuggire per trovare i veri assassini, dimostrare la propria innocenza e soprattuto proteggere l’amata figlia Kim. Perchè vederlo: Luc Besson ed Olivier Megaton regalano in questo film, oltre ai soliti inseguimenti spettacolari e scontri a fuoco pirotecnici, anche un intreccio investigativo che coinvolge e appassiona lo spettatore fin dalle prime scene. Liam Neeson, star ormai indiscussa degli action movie e alla terza fatica nei panni di Bryan Mills, è splendido ancora una volta per espressività e carisma. La complicità con Maggie Grace è ormai evidente e nei loro dialoghi si percepisce quell’immenso sentimento, tipico del legame padre-figlia, che il regista cerca di trasmettere e condividere per tutto il film. Già, perché tra sparatorie, intrighi internazionali e brutali omicidi, è comunque l’amore la forza trainante e il protagonista assoluto di questa fortunatissima saga.

Tv,Sorrisi&Canzoni

Tag:, , , , , , , , ,