Enrico Ruggeri promuove i Maneskin: “Sono come me” e boccia Achille Lauro

Il cantante ha rilasciato una lunga intervista al Corriere della Sera e ha parlato degli artisti del momento, di cui non apprezza tutto

Enrico Ruggeri si è raccontato in una lunga intervista al Corriere della Sera, dove spiccano i pareri espressi sui Maneskin e su Achille Lauro. Il cantante ha parlato della sua passione per le storie, che ama raccontare in tutte le forme, attraverso una canzone o un libro come anche in televisione. Non sono mancate le domande, oltre che sulla sua carriera e sui suoi interessi, anche sulle nuove generazioni. Ed è qui che Enrico Ruggeri ha lanciato una piccola frecciatina ad Achille Lauro: sembra convinto che nel tempo non riuscirà a mantenere il successo che ha oggi.

Ruggeri ha fatto un discorso ben preciso, parlando degli artisti di oggi. Secondo lui, infatti, un artista va giudicato nell’arco di trenta o quaranta anni per non rischiare di prendere delle “cantonate enormi”. Oggi si tende a confondere, dal suo punto di vista, un’idea con una semplice trovata. Quindi ha spiegato che se un’idea è capace di stupire, la trovata invece no: è effimera. Ha fatto anche un esempio per spiegare meglio questo suo pensiero.

Gossipetv.it

Tag:, ,