Alessandro Tersigni “Dal sogno di fare il pompiere al cinema”

Alessandro Tersigni a Vieni da me: l’attore ha parlato de Il Paradiso delle Signore ma non solo, ecco le sue parole nel salotto di Caterina Balvio.

Dagli esordi ai progetti futuri, Alessandro Tersigni a tutto tondo nella lunga intervista a Vieni da me.

L’attore, protagonista de Il Paradiso delle Signore, ha parlato del suo sogno di fare il vigile del fuoco: «E’ stata una piccola parentesi del mio passato, è uno dei sogni che ho sempre avuto nel cassetto. Dopo una lunga serie di lavori, ho fatto un sacco di cose: ho fatto il cameriere, il corriere, il falegname… Questa è stata una parentesi bellissima: ho fatto il corso, anche se io ero discontinuo. Bisogna fare il concorso, dare esami e così via: è un percorso lungo e difficile».

E racconta un aneddoto: «Io andavo in caserma con la metro: ero in divisa, era pieno di gente e tutti mi guardavano. C’era un po’ di fumo che usciva dai binari, ho detto: “Ora che faccio?”. Era un pezzetto di carta che aveva preso fuoco, tutti volevano che facessi qualcosa: sono andato dall’inserviente per prendere l’estintore ed ho spento questo fuochino».

Alessandro Tersigni ha poi parlato dei suoi primi passi nel mondo del cinema ed ha parlato di Matt Damon: «Tanti anni fa, ho iniziato a fare cinema ed ho fatto la comparsa: il primo film è “Il talento di Mr. Ripley” con Matt Damon e Fiorello. Esperienza bellissima, 25 euro al giorno. Ero troppo timido per chiedere un selfie, l’unico è stato il portiere della Roma Tancredi».

Ma nel suo passato c’è anche l’esperienza da modello, come raccontato nel salotto di Caterina Balivo: «Più che modello, il fotomodello: ho conosciuto una persona che mi ha invitato nella sua agenzia ed ho fatto delle foto per i giornali. Come me la cavavo? Quando non parlo, me la cavo bene (ride, ndr). Piano piano ho creato un percorso che mi ha portato ad un’altra agenzia e così via».

di Carmine Massimo Balsamo, ilsussidiario.net

Tag:, , , , , , , ,