«Le Iene»: i nuovi conduttori (nel segno di Nadia Toffa)

Lo storico programma di Italia 1 tornerà a ottobre con un doppio appuntamento settimanale e una nuova formazione. E il ricordo di Nadia Toffa sarà il cardine della prima puntata.

È passato poco più di un mese dalla scomparsa di Nadia Toffa, ma lei stessa non avrebbe voluto che il programma a cui ha dedicato tutta sé stessa si bloccasse come un ascensore rotto. E così, memori del «the show must go on» dettato da Freddie Mercury, si guarda avanti e Le Iene si rinnovano. Secondo quanto anticipa TvBlog, la nuova edizione dello show partirà a ottobre con un doppio appuntamento settimanale, fissato al martedì e al giovedì. Se il primo giorno vedrà il ritorno di Alessia Marcuzzi e Nicola Savino scortati dalla Gialappa’s Band, nel frattempo rientrata in gioco dopo una lunga pausa, l’attenzione è tutta per il secondo appuntamento, quello che un tempo conduceva Nadia.

Lasciare inalterata la formazione e sostituire solo lei sarebbe stata un’arma a doppio taglio, che avrebbe consegnato alla new entry un carico di responsabilità e un metro di paragone che forse non avrebbe mai meritato. Così si parla di due terzetti che si alterneranno nel corso delle settimane: uno maschile, formato da Filippo Roma, Giulio Golia e Matteo Viviani, e uno femminile, composto da Veronica Ruggeri, Roberta Rei e Nina Palmieri. Le Iene, insomma, ripartono dalla tradizione, dai colleghi e dalle colleghe con cui Nadia ha sempre lavorato fianco a fianco e che da domani torneranno lì per portare avanti quello che lei ha iniziato.

A occupare quella poltrona vuota saranno, quindi, ben sei persone, tutti amici che l’hanno conosciuta bene e che l’hanno apprezzata per il suo lavoro e per il suo sorriso. Doveroso, a questo punto, dedicare la prima puntata alla sua memoria: sempre secondo quanto fa sapere TvBlog, ci sarà un omaggio alla iena dai capelli biondi, anche se ancora non è chiaro in che maniera si svilupperà il tutto. Intanto, pare certo che Le Iene, così come lo scorso anno, si affiderà a dei nuovi speciali come quelli condotti da Antonino Monteleone e dedicati al caso di Rosa e Olindo Romani e Marco Vannini. La cadenza, prevista tra ottobre e dicembre, dovrebbe essere mensile.

Mario Manca, Vanity Fair.

Tag:, , , , ,