TV A +6,4%: LA7 +3,2%, MEDIASET +4,7% RAI +5,3%, SKY +12,3%, DISCOVERY +18,7%

telecomando tvIl mercato pubblicitario televisivo si dimostra in grande salute, con un +10,3% in aprile, rispetto allo stesso mese 2015, e una raccolta complessiva in crescita del 6,4% nel periodo gennaio-aprile. Il piccolo schermo, nei primi quattro mesi dell’anno, vale 1,309 miliardi di euro di spot, e tutti i principali broadcaster hanno segni positivi. Guida la classifica, come di consueto, il gruppo Mediaset, che ha incassato 737 milioni di euro di pubblicità (+4,7%), con un aprile esplosivo a 192,1 mln (+10,6%) che trasmette molta euforia all’intera economia italiana. insegue a 286,4 milioni (+5,3%) e viaggia molto bene in aprile con un +8% a 69,4 milioni di euro di raccolta per Rai pubblicità. Su Sky, invece, sono stati pianificati 154,8 milioni di euro di spot nel periodo gennaio-aprile, con un incremento del 12,3% sull’analogo segmento 2015, e un aprile veramente scoppiettante che chiude a +13,1%, con 39,3 mln di raccolta. Pure Discovery, con i suoi Real Time, Dmax, Nove, Giallo, K2, Frisbee ecc. marcia sempre ad altissimi ritmi, con un +18,7% nel primo quadrimestre 2016, che vale 75,8 mln di incassi pubblicitari, e un +21% nel solo mese di aprile, in cui la raccolta è salita a 19,1 mln.Rai

L’unico gruppo televisivo che, in questo scenario di diffuso ottimismo, mostra invece un rallentamento, è quello di La7: i primi quattro mesi segnano comunque una crescita del 3,2% a 54,8 milioni di euro, ma in aprile la tv di Urbano Cairo è la sola con una raccolta in lieve calo sullo stesso mese 2015: -0,5%, a quota 13,9 mln di euro.

 Claudio Plazzotta, ItaliaOggi

 

Tag:, , , , , , , , ,