Maneskin, dalla musica di strada all’Eurovision: «Le prime registrazioni le abbiamo pagate con quei soldi»

Il gruppo italiano in conferenza stampa a Rotterdam: «Non ci sembra vero, sono due anni che non suoniamo con un pubblico»

I Maneskin si stanno preparando per esibirsi all’Eurovision festival dopo la vittoria a Sanremo 2021 con «Zitti e buoni». In conferenza stampa hanno raccontato i loro esordi: «Abbiamo suonato un anno e mezzo in strada e con i primi soldi abbiamo pagato le prime sessioni di registrazione» ha detto Damiano, il frontman del gruppo. Victoria ha raccontato l’emozione di trovarsi su un palco con un pubblico: «Non ci sembra vero, sono quasi due anni che non ne abbiamo uno».

corrieredellasera.it

Tag:, , , , , , ,