Berlusconi difende Fabio Fazio: censura grave, lo avessi fatto io si sarebbe scatenato un inferno

Silvio Berlusconi dice che «la censura non è mai liberale». E si schiera dalla parte di Fabio Fazio. Lo fa così. «Io non ho mai fatto un editto bulgaro…», premette Berlusconi per poi difendere Fazio: «Non credo che si voglia arrivare a questo», ovvero a cacciarlo dalla Rai, ma, «certo, la censura è stato un episodio grave…».

«Se avessi tolto io tre puntate a Fazio – dice il Cav ospite dell’Aria che tira – sarebbe stato un inferno. C’è un contratto e i contratti vanno rispettati. Anche se devo ammettere che da quando è stato trasferito sulla prima rete, gli ascolti non sono granché…».

Marco Ajello, Ilmessaggero.it

Tag:, , , ,