Pamela Prati contro Barbara D’Urso, i motivi

E’ ormai scontro aperto tra Barbara D’Urso e Pamela Prati. Dopo l’intervista andata in onda a ‘Verissimo’, dove la conduttrice ha commentato anche il caso Mark Caltagirone, la showgirl ha risposto piccata attraverso tre stories separate su Instagram.

Tutto è iniziato quando la D’urso, incalzata dalle domande di Silvia Toffanin, ha fatto intendere che Pamela Prati usasse il suo logo, quello di ‘Live non è la d’Urso’ per fini promozionali sui manifesti con le sue serate. “Adesso mi fa molto ridere – ha detto – una volta che abbiamo deciso tutti insieme di chiudere questa storia, leggo dappertutto che ci sono locandine di serate di Pamela Prati dove c’è il logo di Live e poi ‘direttamente dal salotto di Barbara D’Urso’ quindi è bizzarro… prima no e adesso ti fa comodo?”.

La cosa non è andata giù alla diretta interessata che via social ha respinto al mittente le accuse: “Non ho mai fatto alcuna serata utilizzando il logo di Live Non è la d’Urso – ha specificato – È vero che hanno fatto per una mia partecipazione una locandina, di recente, che riportava un generico logo Live. Ma io non l’ha autorizzata e dopo averla vista ho chiuso qualunque rapporto lavorativo con la struttura”.

Quindi la protagonista del caso Mark Caltagirone va giù pesante: “Per me è offensivo essere associata a un programma che sfrutta le persone e le situazioni, che non fa le dovute verifiche e che, anche a verifiche fatte, dà delle cose la visione più economicamente utilitaristica per loro, seppur falsa”.

Adnkronos

Tag:, , ,