Jennifer Aniston condivide l’ultima conversazione con Matthew Perry: ‘Era felice e in salute prima di morire’

In una recente intervista con Variety, Jennifer Aniston ha condiviso il dolore della perdita dell’amico e collega di lunga data, Matthew Perry, sottolineando che prima della sua inaspettata morte il 28 ottobre a soli 54 anni, lui “non stava lottando“.

L’iconica interprete di Rachel in “Friends” ha narrato il loro ultimo scambio di messaggi la mattina stessa della prematura dipartita, descrivendo l’attore come felice e in ottima forma. “Era felice. Era in buona salute“, ha dichiarato Aniston nell’intervista, evidenziando che Perry aveva abbandonato il fumo e stava dedicandosi al miglioramento della sua forma fisica. La stessa mattina della sua morte, Aniston ha raccontato di scherzare con lui tramite messaggi, enfatizzando che non stava affrontando alcuna battaglia personale. Concludendo l’intervista, Aniston ha voluto assicurare al pubblico che Perry stava intraprendendo la strada giusta per un benessere crescente e che la sua mancanza è profondamente sentita, lasciando un vuoto nel cuore di coloro che hanno condiviso risate e momenti indimenticabili con l’amato attore.

Il post toccante di Jennifer Aniston dopo la perdita di Matthew Perry ha suscitato un’ondata di emozioni tra i fan di “Friends”. L’attrice ha condiviso un lungo messaggio sul suo profilo social, rivelando il profondo dolore che ha sperimentato alla notizia della morte dell’amico e collega.

Nel suo messaggio, Aniston ha descritto la perdita di Matthew Perry come una ferita profonda, esprimendo il dolore e l’emozione di dover dire addio a “nostro Matty”. Ha sottolineato l’importanza di affrontare il dolore per poter sperimentare momenti di gioia e gratitudine per l’amore condiviso. L’attrice ha ricordato Perry come una parte integrante della famiglia formata dal cast di “Friends”, evidenziando come il loro legame abbia cambiato per sempre il corso delle loro vite.

Aniston ha condiviso l’amore che Perry aveva per far ridere la gente, una caratteristica che ha reso la loro esperienza sul set ancora più speciale. Ha parlato della risata come una parte vitale della vita di Perry e di come sia riuscito a portare gioia a tutti con il suo umorismo unico.

Il messaggio si conclude con Aniston esprimendo il suo amore per Perry, dicendo che lo ama profondamente e che sa che ora è in pace e libero da ogni dolore. Rivela di parlare con lui ogni giorno e di conservare i loro messaggi che la fanno ridere e piangere, un tributo toccante alla loro amicizia duratura.

Jennifer Aniston ha partecipato al funerale privato di Matthew Perry insieme agli altri membri del cast di “Friends” – Courteney Cox, Lisa Kudrow, David Schwimmer e Matt LeBlanc. Il commovente servizio funebre si è svolto al Forest Lawn Memorial Park di Los Angeles, un cimitero situato nelle vicinanze dei Warner Bros. Studios.

La morte improvvisa di Matthew Perry il 28 ottobre ha lasciato il mondo dello spettacolo in lutto. Perry è stato trovato morto nella sua casa nell’area di Los Angeles, e sebbene le cause del decesso non siano state confermate, ci sono indicazioni preliminari di un possibile annegamento. L’attore è stato scoperto all’interno della sua jacuzzi, e non sono state trovate sostanze stupefacenti nell’abitazione.

La partecipazione di Jennifer Aniston e degli altri colleghi di “Friends” al funerale testimonia la solidità dei legami tra loro, che vanno oltre l’amicizia sul set. La cerimonia si è svolta in forma privata, consentendo agli amici, alla famiglia e ai colleghi di condividere il loro dolore in un contesto intimo. La perdita di Matthew Perry ha segnato una tragedia per la comunità cinematografica, con il ricordo dell’attore che rimarrà per sempre nei cuori di coloro che lo hanno conosciuto e amato.

Torna in alto