Rai1, stasera si rinnova l’appuntamento con “Prodigi”

Per il quarto anno consecutivo si rinnova su Rai1 l’appuntamento con Prodigi – La musica è vita, la prima serata dedicata al talento e alla solidarietà realizzata in collaborazione con UNICEF ed EndemolShine Italy. Conduttori della quarta edizione, in onda mercoledì 13 novembre su Rai1, due volti amatissimi dal pubblico: Flavio Insinna, conduttore dello show dalla seconda edizione, e Serena Autieri, già giurata lo scorso anno. Sul palco, con loro, ci sarà anche la piccola Giulia Golia, “prodigio” del Canto della scorsa edizione che conquistò tutti con la sua Mary Poppins.  
Protagonisti del programma-evento saranno, come sempre, nove giovanissimi talenti nella danza, nel canto e nella musica che si esibiranno nelle rispettive specialità al cospetto della Giuria, composta da quattro personaggi dello spettacolo e dell’arte. A giudicare le esibizioni dei piccoli artisti, tra gli 8 e i 15 anni, ci saranno: Arisa, giudice per il canto, Rossella Brescia e Luciano Cannito per la danza, il Maestro e Goodwill Ambassador dell’UNICEF Italia Peppe Vessicchio per la musica, mentre, nel ruolo di “segretario” speciale della giuria ci sarà Nino Frassica. Saranno loro ad eleggere i tre finalisti – uno per ogni categoria (musica, danza, canto) – mentre il vincitore assoluto, al quale andrà una borsa di studio offerta dall’UNICEF Italia e consegnata sul palco dal Presidente dell’UNICEF Italia Francesco Samengo, sarà scelto dalla Giuria tecnica, composta da cento esperti nel campo delle tre categorie. In studio, l’orchestra giovanile “Sesto Armonico”, diretta dal Maestro Matteo Parmeggiani, che tra i suoi giovani e valenti elementi ospita anche alcuni musicisti provenienti dalle precedenti edizioni di Prodigi. Nel corso della trasmissione, inoltre, interverrà anche il vincitore della scorsa edizione, Michele Santaniello, che accompagnerà al piano una delle nove esibizioni. 
Ma la serata, oltre alle esibizioni di danza, canto e musica, presenterà vari momenti di solidarietà per l’UNICEF. Ultimo, il giovane cantautore romano, per non mancare all’appuntamento con l’UNICEF ha realizzato uno speciale video – che verrà trasmesso nel corso della trasmissione – realizzato in una scuola elementare a Roma. Durante l’incontro con i bambini il Presidente dell’UNICEF Italia Francesco Samengo ha nominato Ultimo nuovo Goodwill Ambassador dell’UNICEF Italia. 
Ci sarà la Goodwill Ambassador dell’UNICEF Italia Alessandra Mastronardi, che, insieme al Portavoce dell’UNICEF Italia Andrea Iacomini, porterà sul palco una testimonianza sulle storie di riscatto delle famiglie siriane fuggite dalla guerra che vivono nei campi per rifugiati in Libano, come quello della Valle della Bekaa, dove giovani ragazze siriane si allenano per diventare un giorno campionesse del mondo di basket. Presente anche il CT della Nazionale e Goodwill Ambassador dell’UNICEF Italia Roberto Mancini, che racconterà, insieme al Direttore Generale dell’UNICEF Paolo Rozera, la sua esperienza sul campo in Giordania, nel campo per rifugiati siriani di Za’atari, dove bambini e bambine, attraverso lo sport e il calcio in particolare, cercano di recuperare un’infanzia negata. Oltre ai nove talenti si esibiranno anche bambini provenienti da paesi come Gambia, Panama e Sierra Leone – colpiti da povertà, malnutrizione e violenza – che racconteranno la loro esperienza personale e come la passione per la danza, la musica o il canto abbia permesso loro di continuare a sognare, pur vivendo in una situazione di povertà e difficoltà. Si esibirà poi la nota musicista, educatrice e attivista Sona Jobarteh – che, con la Gambia Accademy of Music and Culture e l’aiuto dell’UNICEF, accoglie bambini provenienti da famiglie vulnerabili e non in grado di pagare le tasse scolastiche per i loro figli.  Verrà raccontata la storia della scuola “Enlaces” – Fundacion Espacio Creativo, con bambini e ragazzi dai 9 ai 18 anni che vivono in quartieri di Città di Panama caratterizzati da alti livelli di povertà e violenza. Si esibirà poi il piccolo Leonus Johnson, bambino prodigio noto come “Leonus Di Genius”, che a soli 8 anni ha già realizzato o partecipato a più di una dozzina di progetti musicali nel suo paese, la Sierra Leone, e che sensibilizza le comunità locali sulla fondamentale importanza dell’istruzione scolastica, gratuita e di qualità. Ad accompagnare queste storie sul campo, i testimonial Geppi Cucciari in Gambia, Rossella Brescia e Luciano Cannito a Panama.
Per aiutare i bambini più poveri del mondo a crescere protetti, ad avere opportunità e sviluppare i loro talenti, i telespettatori potranno sostenere l’UNICEF donando 2 euro al 45525 con SMS da cellulare personale Wind Tre, TIM, Vodafone, Poste Mobile, Iliad e CoopVoce; 5 euro al 45525 con chiamata da rete fissa TWT, Convergenze, PosteMobile; 5 o 10 euro al 45525 con chiamata da rete fissa TIM, Vodafone, Wind Tre, Fastweb; sarà possibile anche effettuare una donazione regolare di 9 euro mensili telefonando al numero verde 800 07 06 06 o tramite donazione su www.unicef.it/tv

Tag:, , , ,