Gli Oscar 2021 saranno dal vivo, come si svolgerà la cerimonia

Gli Oscar 2021, la cui cerimonia si terrà il 25 aprile, due mesi in ritardo rispetto agli anni precedenti, potrebbero svolgersi dal vivo. L’Academy sta valutando l’ipotesi di realizzare una premiazione in contemporanea in più città, in modo da limitare viaggi e possibili assembramenti a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia.

Tra gli appuntamenti più attesi dell’anno nel settore cinematografico ci sono gli Oscar. La consueta cerimonia che chiama a raduno tutti i maggiori esponenti di Hollywood e che, si pensa, possa essere svolta dal vivo, nonostante la pandemia sia ancora in una fase acuta e difficile da gestire. Stando alle prime notizie in merito, la cerimonia si svolgerà dal vivo e a Los Angeles il 25 aprile, ma l’Academy ha pensato ad un modo alternativo per farla in completa sicurezza.

Come potrebbe svolgersi la cerimonia
Secondo le prime notizie arrivate da oltreoceano, si pensa ad una cerimonia realizzata in più città, come si era già pensato di fare per i Golden Globes che, attualmente, non hanno ancora confermato come verranno consegnati i premi. Dall’Academy, intanto, fanno sapere: “La sicurezza e la salute dei partecipanti sono la prima preoccupazione e detteranno quanto accadrà il 25 aprile”, aggiungendo che l’idea è quella di una serata “live” da più location d’eccezione che si affiancheranno al tradizionale Dolby Theatre di Los Angeles. Non sarebbe un’iniziativa del tutto inconcepibile, se si pensa che negli Anni Cinquanta era stato adottato un metodo molto simile, quando la premiazione degli Oscar avvenne in contemporanea a Los Angeles e New York, cosa che potrebbe accadere anche quest’anno e che potrebbe coinvolgere altre città anche europee. Sono mesi che si sta valutando l’opportunità di condurre la cerimonia dal vivo, rispettando le regole imposte dall’emergenza sanitaria e per questo si pensa anche ad una cerimonia ibrida, come è accaduto per gli Emmy, durante i quali solo i conduttori si alternavano sul palco e la platea era in collegamento.

L’Italia agli Oscar 2021
Intanto sono state annunciate già le prime shortlist, ovvero una scrematura di 15 titoli candidati, dai quali verranno scelti i cinque che entreranno nelle fatidiche nomination. Per quanto riguarda l’Italia, al momento, compare “Notturno” di Gianfranco Rosi tra i documentari, “Pinocchio” tra i film individuati per il miglior trucco e poi compare anche la colonna sonora de “La vita davanti a sè”.

Tag:academy awards, anni cinquanta, cerimonia, Dolby Theatre, Emmy, hollywood, Italy, los angeles, new york, Oscar 2021, pandemia covid, restrizioni, settore cinematografico, sophia loren

Posting....
Exit mobile version