MASTERCHEF 6: FRA SPRECHI E IL BASTIANICH DESNUDO

La quarta puntata della sesta stagione di MasterChef si dipana fra lotta agli sprechi, balli tirolesi, cadute rocambolesche e confessioni scottanti. Ecco cosa è successo

masterchef«Quando mi alzo la mattina e mi guardo allo specchio sono contento: mi dico “ciao, tu sei un bravo ragazzo”». È in vena di confidenze Joe Bastianich che, dopo aver assaggiato il piatto preparato da Giulia, inizia un curioso discorso sulla propria autostima. «Io invece, quando mi guardo, dico “guarda che panza”», gli risponde la ragazza, in pace con se stessa e la bilancia. «Quindi ti guardi allo specchio nuda? Perché io dormo nudo», confida Joe lasciando piombare nella cucina di MasterChef un velo di imbarazzo.
È stato sicuramente questo uno dei momenti più divertenti della quarta puntata del cooking show, pronta a regalare scintille ed emozioni anche a questo giro. Come la sfuriata di Carlo Cracco contro lo spreco di cibo di Mariangela, colpevole di aver cucinato una piccola pepita a fronte di una spesa esorbitante. «Io con tutti gli ingredienti che non hai utilizzato avrei potuto fare da mangiare per una famiglia intera», la redarguisce il giudice, da sempre contrario a chi non sfrutta le materie prime a dovere.
E così, fra due Mistery Box, il Blu di Morozzo e balli tirolesi, la puntata fila liscia fino al temutissimo momento delle eliminazioni, quando Vittoria e Alain lasciano per sempre la cucina di MasterChef. La prima per non essere riuscita a valorizzare il formaggio erborinato nell’Invention Test e il secondo per essersi lasciato prendere dalla tensione negli ultimi istanti del Pressure.

Mario Manca, Vanity Fair

Tag:, , , , , , , , , , , , ,