Gerry Scotti, l’annuncio in tv: «Diventerò nonno»

Il conduttore, che nel 2016 aveva espresso il desiderio di vedere il figlio Edoardo diventare padre, ha rivelato l’arrivo imminente di una femminuccia. «Per voi, resterò sempre lo zio Gerry, ma tra poco in famiglia sarò nonno», ha detto, promettendo di «rimbambirsi»

Quattro anni sono dovuti passare perché Gerry Scotti potesse vedere esaudito il proprio desiderio. «Spero mi renda presto nonno», si era auspicato il conduttore Mediaset nel 2016, raccontando del figlio Edoardo. Allora, le parole di Scotti si sono perse nel vento e il figlio, oggi ventottenne, non ha accolto il suggerimento di una famiglia. Cosa, questa, fatta quarantotto mesi più tardi, con la complicità di un matrimonio e di una quarantena.

«Mio figlio Edoardo, durante il lockdown, ha fatto con sua moglie quello che probabilmente hanno fatto molti italiani: ha cercato e voluto un figlio», ha detto Scotti sabato pomeriggio, ospite di Verissimo. «Ci siamo trovati ai giardini di Milano e lui mi è venuto incontro con uno strano pacchettino che conteneva un ciuccio», ha raccontato ancora il volto Mediaset, dicendo della propria felicità e di un dubbio che, su tutti, lo ha assalito. «Io, figlio unico, ho fatto un figlio unico. Ora, mi aspetto dei nipoti multipli. Ne vorrei altri due, però deve essere d’accordo anche la moglie di Edoardo», ha detto, rivelando: «Sarà una femminuccia […] Mi rimbambirò anch’io come ho visto rimbambirsi i miei amici quando hanno vissuto questa esperienza».

VanityFair

Tag:, , ,