Domani torna, su Rai Storia, “Passato e presente” con Paolo Mieli

La storiografia italiana lo racconta marginalmente, ma per la storia inglese è l’uomo col quale ha inizio l’Inghilterra che conosciamo oggi. E’ Guglielmo il Conquistatore, il capostipite dell’attuale casa reale inglese. Un personaggio raccontato dal professor Alessandro Barbero a “Passato e Presente”, il programma di Rai Cultura condotto da Paolo Mieli, in onda domani alle 20.30 su Rai Storia. Nel 1066 Guglielmo, duca dei Normanni, parte per l’Inghilterra, convinto che sia suo diritto la successione al trono di Edoardo il Confessore. Con la vittoria nella leggendaria battaglia di Hastings, una delle più cruente di tutto il Medioevo, Guglielmo diventa re d’Inghilterra. Il regno normanno regalerà al paese d’oltremanica la Torre di Londra e 500 castelli, oltre al Doomsday Book (il primo censimento di tutte le proprietà del regno) e la lingua ricca di vocaboli di derivazione latina che conosciamo oggi.

Tag:, , , , ,