Raffaella Carrà: in Spagna arriva il musical con le sue canzoni

Nuovo traguardo per la Raffa Nazionale: la produttrice spagnola Mariela Besuievsky ha, infatti, annunciato la realizzazione di un musical che avrà come «fil rouge» le sue canzoni, al pari degli Abba con «Mamma Mia!». E l’attesa è incontenibile

Se c’è un filone in cui il cinema spagnolo non ha mai brillato quello è il musical. Dopo esperimenti particolarmente riusciti come El otro lado de la cama e 20 Centímetros, l’industria è come sfiorita, non riuscendo a proporre progetti che richiamassero produttori dietro le quinte e spettatori nelle sale. Per fortuna le cose sono destinate a cambiare, e solo grazie a Raffaella Carrà: la produttrice Mariela Besuievsky ha, infatti, annunciato la realizzazione di un musical con le canzoni più famose della Raffa Nazionale, un vero e proprio kolossal prodotto da Tornasol Films, società di cui è socio anche il regista Gerardo Herrero, e sviluppato con il sostegno della RTVE, la tv nazionale iberica.

Il musical sarebbe in fase di sviluppo avanzato, fortemente voluto dalla Besuievsky che starebbe coltivando l’idea da diverso tempo. Stando alle prime indiscrezioni non si tratterebbe, tuttavia, di un biopic, ma di una storia che avrà come fil rouge le canzoni della Carrà. Ambientata negli anni Settanta, la vicenda seguirà le avventure di una giovane cantante venuta dall’Italia e in fuga da una relazione particolarmente tormentata. È l’ultimo anno della censura sulla tv spagnola TVE, nel pieno del franchismo e di un eterno conflitto fra progresso e repressione, fra vecchio e nuovo, e sarà qui che la protagonista intreccerà una storia d’amore con un ragazzo senza sapere che, in realtà, è parente diretto del censore della tv di stato.

Il musical, già presentato a Cannes, dovrebbe essere pronto nel 2020 e avrebbe già una protagonista: Anna Castillo, volto noto della fiction iberica. Non è la prima volta che un progetto viene costruito partendo dai successi di un artista musicale – pensiamo a Mamma Mia! o Across the Universe -, ma la novità questa volta è proprio lei: Raffaella Carrà, icona dello spettacolo che in Spagna ha sempre riscosso un successo straordinario. Fra le canzoni che potremmo ascoltare ci sarebbero anche Tanti Auguri, Rumore, A far l’amore comincia tu, Fiesta, Che dolor e Caliente Caliente. E la speranza è che, una volta pronto, l’Italia ne acquisti i diritti.

Mario Manca, Vanity Fair

Tag:, , , ,