Elettra Lamborghini, statua di cera al Madame Tussauds di Amsterdam

Il museo ha presentato a Milano l’opera che ritrae la cantante italiana. La scultura, che riproduce fedelissimamente le fattezze della popstar, è ora in viaggio verso la città olandese. Lo stupore di Elettra Lamborghini: “Siamo identiche”

Madame Tussauds Amsterdam ha presentato oggi a Milano la statua di cera di Elettra Lamborghini che, a partire dalla prossima settimana, verrà esposta presso il museo olandese.

Durante l’evento stampa è stata la stessa Elettra Lamborghini – cantante, e personaggio di successo in tutto il mondo – a svelare a tutti i partecipanti l’opera realizzata, dopo un corale countdown culminato sulle inconfondibili note di uno delle sue hit musicali di successo: Pistolero.

Circa 20 persone hanno contribuito alla realizzazione di questa statua, che ha richiesto 6 mesi di lavoro e ha avuto un costo che si aggira intorno ai 250,000 euro. I lavori sono iniziati nel mese di settembre 2021 quando Elettra si è recata, in segreto e lontana dai social, al Madame Tussauds di Amsterdam dove ha posato per più di 3 ore davanti gli scultori, i quali hanno preso tutte le sue misure, scattato centinaia di foto e rilevato tutti i dettagli utili alla realizzazione della statua.

È stata poi dapprima realizzata una statua di argilla e subito dopo uno stampo in cui è stata versata la cera, così da ottenere la statua finale. Alla statua sono stati poi applicati dei veri capelli ed è stata dipinta interamente a mano con colori ad olio, realizzando delle sfumature e ricreando il tono della pelle originale; l’obiettivo era quello di raggiungere un elevato grado di realismo, punto di forza del Madame Tussauds che lo ha reso famoso in tutto il mondo.

Gli esperti hanno anche realizzato una scansione 3D che riproduce fedelmente tutte le caratteristiche di Elettra e che rappresenta un ulteriore strumento per una statua di cera dalle proporzioni perfette.

“Siamo identiche, pazzesco!”, ha esclamato Elettra al primo incontro con la sua statua, durante il quale la cantante ha potuto osservare da vicino ogni piccolo dettaglio, dal colore dei capelli e degli occhi fino ai lineamenti del viso. L’artista multiplatino è stata infatti fedelmente riprodotta in ogni particolare, compresi piercing, tatuaggi maculati e l’anello di fidanzamento che la lega al dj olandese Afrojack.

“Sono davvero orgogliosa di essere stata scelta dal Madame Tussauds di Amsterdam come prima statua di cera italiana a posare, è una grande emozione e soddisfazione al contempo” ha poi commentato Elettra “È stato difficile stare in posa per così tante ore ma oggi posso dire che ne è valsa la pena, la statua è davvero impressionante, mi ritrovo in ogni suo dettaglio”.

Annemiek Dolfin, Head of Marketing di Madame Tussauds Amsterdam ha commentato, spiegando i motivi che li hanno indirizzati sulla scelta di Elettra Lamborghini: “Il nostro Team ha condotto molte indagini, con analisi social, ricerche Google e domande a campione ai visitatori prima di scegliere Elettra. La sua eccentricità e il suo stile sorprendente la rendono un personaggio molto popolare tra il pubblico italiano oltre che la figura maggiormente richiesta per la rappresentazione di una propria statua di cera”.

Tag:, , ,