ISOLA DEI FAMOSI, GIACOMO URTIS: “IN HONDURAS HO AVUTO UN RAPPORTO CON UNO DEI NAUFRAGHI”

Giacomo Urtis è tornato a parlare della sua esperienza all’Isola dei Famosi, in particolare del rapporto avuto con uno dei concorrenti: “È la persona a cui hanno pensato meno e che nessuno si aspetterebbe”

L’Isola dei Famosi è finita da alcune settimane, ma nonostante questo continuano le rivelazioni piccanti su alcuni naufraghi.
A parlare è Giacomo Urtis che già durante l’Isola aveva confessato di aver avuto un rapporto in Honduras. Il chirurgo dei vip non aveva chiarito se fosse stato con un uomo o una donna, se con un operatore o un naufrago. Si era soltanto lasciato scappare: “Ho fatto l’amore tra le palme. Doveva rimanere un segreto, ma alla fine perché non rivelarlo? Sto aspettando di rivederlo per capire che tipo di evoluzione possa avere il nostro rapporto. Devo prima confrontarmi con lui”.
Ora Giacomo Urtis ha concesso un’intervista al settimanale Top e ha raccontato qualcosa in più del rapporto avuto all’Isola. Per prima cosa, lo sconosciuto amante è un naufrago e non un membro della troupe. “Premetto che sull’Isola ti passa proprio la voglia di fare l’amore perché hai così tanta fame e altri grilli per la testa che tutto ti viene in mente tranne che quello. Però è capitata qualcosina con una persona che stava all’Isola che è uscita presto”.
Dall’elenco dei naufraghi, quindi, si può escludere chi è arrivato alle ultime battute dell’Isola dei Famosi. Considerando che Urtis è stato eliminato nella quarta settimana, se si tratta di qualcuno uscito prima di lui il cerchio si stringerebbe attorno a Dayane Mello e Nathalie Caldonazzo. Dopo Giacomo Urtis hanno lasciato l’Isola Massimo Ceccherini e Giulia Calcaterra.
Lasciate da parte le supposizioni, il chirurgo dei vip va più nel dettaglio: “È stato un attimo, un colpo di sole, sai quando non hai niente da fare tutto il giorno e ti annoi. Poi ci sono i cambi della troupe quindi ci sono dei momenti in cui non c’è neanche una telecamera e c’è stata un’effusione”.
Le parole di Urtis, quindi, fanno pensare più a un breve incontro che non a un rapporto completo. Sull’identità, però, non si sa nulla, si continueranno a fare ipotesi, ma mai si arrivarà alla verità perché il chirurgo non ha intenzione di sbilanciarsi oltre. “Mi diverte – conclude – quando cercano di indovinare, però, è la persona a cui hanno pensato meno e che nessuno si aspetterebbe. È un segreto che morirà con me”.

ILGIORNALE.IT

Tag:, , , , , , , ,