Sanremo 2024: Clara e la sua vita privata

Attrice, modella e cantante poliedrica, Clara Soccini si è posizionata al 24° posto con il suo brano “Diamanti Grezzi” al Festival di Sanremo 2024. Scopriamo chi è Clara esplorando curiosità e segreti legati alla star di “Mare Fuori”.

Nata nel 1999 a Varese, Clara ha trascorso la sua infanzia a Travedona Monate, un piccolo paese di 4000 abitanti, fino alla conclusione delle scuole superiori. È proprio a Travedona che la giovane Clara ha iniziato a coltivare la sua passione per la musica, prendendo lezioni di pianoforte e canto. Dopo aver completato il liceo a 18 anni, si è trasferita da provincia a Milano, intraprendendo la carriera di modella per sostentarsi, ma il suo sogno più grande rimaneva quello di diventare una cantante.

Nel 2020, durante il periodo di isolamento causato dalla pandemia, Clara ha fatto il suo debutto con la canzone “Io e Te“, in collaborazione con Nicola Siciliano, seguita da singoli come “Freak“, “Ammirerò” e “Bilico“. La svolta nella sua carriera è arrivata con l’interpretazione di Crazy J in “Mare Fuori“, dove la giovane trapper lombarda ha portato la sua energia travolgente e la sua musica all’IPM di Napoli.

All’interno della serie, Clara ha ottenuto successo anche con l’interpretazione del singolo di Matteo PaolilloOrigami all’alba“, certificato triplo disco di platino e stabile per mesi nelle classifiche Fimi e Spotify Italia.

La presenza di Crazy J continua nei nuovi episodi Rai della quarta stagione di “Mare Fuori“, usciti il 1 febbraio. La sua partecipazione al Festival di Sanremo è giunta dopo la vittoria a Sanremo Giovani con il brano “Boulevard“, dedicato alla madre. Clara è stata la prima donna a trionfare in questa competizione dopo 14 anni.

Il fidanzato di Clara, Jacopo Neri, è un coetaneo residente a Milano, con cui la giovane fa coppia fissa da novembre 2022. Clara condivide regolarmente momenti della sua vita sentimentale sui social, aggiornando i fan sugli sviluppi della sua relazione.

Il testo di “Diamanti Grezzi“, presentato da Clara al Festival di Sanremo 2024, racconta della scoperta quotidiana di sé stessi attraverso il ricordo e la riflessione sulle esperienze che ci hanno plasmato. La canzone enfatizza che la nostra storia è un puzzle di migliaia di pezzi e metterli insieme è il nostro lavoro, evitando di cercare sempre la perfezione e imparando dagli errori.

Exit mobile version