Jim Carrey mattatore contro il porcospino blu Sonic

Trasformare un’icona dei videogame in film non è mai impresa facile: da Super Mario Bros la cui versione cinematografica del 1993 è stata considerata tanto ridicola, con tanto di flop al botteghino da diventare, con gli anni, a suo modo cult, a successi (almeno di pubblico) recenti come Warcraft, Angry Birds e Detective Pikachu. Ora la sfida riguarda uno dei simboli della Sega (nato proprio per contrastare il trionfo della Nintendo con Super Mario) il velocissimo porcospino blu Sonic (oltre 350 milioni di copie vendute e scaricate per la serie di videogame, dalla sua creazione, firmata da Yuji Naka e Naoto Oshima, nel 1991), che approda sul grande schermo nell’ibrido di live action e animazione in cgi Sonic – Il Film di Jeff Fowler, in sala dal 13 febbraio con 20th Century Fox. Valore aggiunto di questa trasposizione è Jim Carrey, mattatore assoluto nel ruolo del geniale e scatenato ‘cattivo’ Dr. Robotnik, tutto baffoni d’altri tempi e piani malefici. Fra gli attori anche James Marsden e Tika Sumpter. Robotnik “nasce da un senso di assoluta inutilità unita al genio – ha spiegato Carrey a Syfy -. E’ una combinazione perfetta per la commedia. Peter Sellers l’ha usata come nessun altro, nell’interpretare tonti assoluti con una grande sicurezza in se’ stessi”. La storia è basica: il velocissimo porcospino blu, ancora cucciolo, Sonic, è ricercato per i suoi grandi poteri, nel suo universo, da un esercito di malintenzionati. Il che spinge il gufo Longclaw, figura materna e protettrice, a inviarlo attraverso magici anelli che collegano gli universi, sulla Terra, precisamente a Green Hills, in Montana. Qui il porcospino, brillante e ironico, cresce e si ambienta, scoprendo le gioie di sneakers, fumetti, junk food, bibite e film, anche se soffre per anni la solitudine essendo costretto a nascondersi. Il film vuole riflettere nel ritmo della storia e della comicità (a misura anche di bambino) la velocità simbolo del personaggio, attraverso la struttura di una fantasy action comedy on the road.

ANSA

Tag:, , , ,