Sanremo, Ultimo non si presenta per la foto: “Ha tirato un pugno e si è fatto male”

Ultimo ha deciso di non presentarsi per posare per la copertina di Tv Sorrisi e Canzoni e ora il direttore spiega cosa è successo

Questa edizione del Festival di Sanremo si è ormai conclusa da qualche giorno, ma le polemiche sembrano non volersi placare. In particolare, è il nome di Ulimo che tiene banco nei salotti. Il cantante, infatti, dopo aver sfuriato contro i giornalisti durante il dopo Festival e dopo aver diserato Domenica In, si è riufiutato di posare per il settimanale Tv Sorrisi e Canzoni.

Una scelta insolita che non veniva presa da tempo. I tre finalisti del Festival, infatti, da sempre posano per la copertina della rivista. Ma non Ultimo.

La decisione del cantante, quindi, aveva subito fatto torcere il naso. Diciamo in questi giorni si stanno un po’ tutti facendo un processo all’artista. Non si sa da quale pulpito, ma lo fanno. A parte questo, quello che è certo è che Ultimo per Tv Sorrisi e Canzoni non ha posato. E ora a parlare Aldo Vitali, il direttore del settimanale. Osipte di Pomeriggio Cinque ha spiegato il perché Ultimo non si sia presentato alla foto di rito.

“È successo – dice a Pomeriggio Cinque – che mentre noi abbiamo contattato i tre finalisti, ad un certo punto lo staff di Ultimo ci ha lanciato un allarme dicendoci: ‘Non sappiamo se Ultimo verrà perché è molto arrabbiato’. Noi abbiamo pensato ‘Va beh, sarà arrabbiato con i giornalisti, ma noi siamo un’altra cosa!’, così abbiamo iniziato una trattativa con il suo staff. Pare che Ultimo abbia addirittura tirato un pugno contro il muro facendosi male alle nocche della mano e si sia chiuso in albergo. Il suo staff ha cercato di convincerlo ma alla fine non ne ha voluto sapere. Avevamo pensato di fare una copertina con un fotomontaggio, ma non sarebbe stato giusto”.

Questi i fatti raccontati dal direttore, non confermato – per il momento – dal diretto interessato. Ma una volta spiegato l’accaduto, Vitali lancia anche una frecciatina al veleno a Ultimo. Il direttore, infatti, dice di comprendere l’arrabbiatura del cantante, ma poi ci tiene a ricordargli che “l’anno scorso, però, ha vinto con lo stesso identico meccanismo di voto di quest’anno, e non ha detto che i giornalisti hanno falsato il televoto eccetera… Quest’anno, non avendo vinto, la cosa non gli è andata giù”.

Anna Rossi, il Giornale

Tag:, ,