Nicki Minaj risarcisce Tracy Chapman per brano Sorry

Accordo raggiunto tra Nicki Minaj e Tracy Chapman nella causa per aver usato senza permesso Baby Can I Hold You in un sample di Sorry. La rapper americana dovrà pagare 450 mila dollari alla cantautrice statunitense per un contenzioso legato ai diritti per copyright del brano.


La questione risale al 2017 quando la Minaj decise di inserire un campionamento del brano del 1988 Baby Can I Hold You della Chapman all’interno del suo singolo Sorry. L’anno successivo la Chapman denunciò la Minaj per aver usato senza permesso il suo brano così quest’ultima decide di escluderlo dall’album Queen. Tuttavia un dj newyorkese lo trasmise ugualmente in diretta radio e la Chapman decise di fare causa. Inizialmente un giudice aveva dato ragione alla rapper in base alla dottrina del fair use, un’eccezione alla legge sul copyright che consente ai creatori di prendere in prestito materiale protetto da copyright a determinate condizioni.
 Successivamente lo stesso giudice ha deciso per un risarcimento da parte della Minaj. 

ANSA

Tag:, ,