Miley Cyrus e Kaitlynn Carter, che già vivono insieme a New York

Da quando sono tornate dall’Italia (e hanno divorziato entrambe), la cantante e la blogger sono inseparabili. Come in queste foto, mano nella mano a New York: «Miley sta benissimo, adora stare con Kaitlynn», fa sapere un insider.

Mal comune, mezzo gaudio. Miley Cyrus e la blogger Kaitlynn Carter hanno entrambe chiuso da poco un matrimonio (la prima, si sa, con Liam Hemsworth; l’altra ha detto addio alla star di The Hills Brody Jenner). Lo scorso agosto così si sono ritrovate in vacanza insieme (in barca, in Italia).E da allora sono inseparabili.

Eccole, in questi scatti, mano nella mano a New York: prima una cena a due, poi un drink all’Acme Bar nell’East Village. Sono i giorni della Fashion week. Da quando sono rientrate negli States, le due hanno deciso di vivere sotto lo stesso tetto. Come confermato da una fonte a People: «Vivono insieme, sono molto felici». L’ex star della Disney, dopo 10 anni on/off con l’attore non guarda più indietro: «Miley sta benissimo. Lei sta andando avanti. Sembra non avere rimpianti. E adora stare con Kaitlynn», ha aggiunto l’insider. Le prime voci di una liaison tra le due sono arrivate dall’Italia, dopo le foto dei baci a largo di Capri.

Hemsworth ha presentato ufficialmente domanda di divorzio il 21 agosto. Secondo The Blast, l’attore – che ha assunto la famosa divorzista di Hollywood Laura Wasser – ha fatto riferimento alla classica formula: «Differenze inconciliabili». La coppia avrebbe firmato un accordo pre matrimoniale, quindi ci si aspetta un divorzio non particolarmente complicato. I due si erano sposati lo scorso dicembre. Tra Carter e Jenner, invece, è durata 14 mesi.

Miley più volte ha evitato qualsiasi etichetta in campo sentimentale, definendosi pansessuale. «Per tutta la mia vita, non ho capito il mio genere e il mio orientamento sessuale. Ho sempre odiato la parola “bisessuale”, perché questo è come se mi mettesse in una scatola. Quando ero piccola la mia prima relazione è stata con una ragazza, sono cresciuta in una famiglia molto religiosa del sud i miei genitori invece non mi capivano, ma sapevo che un giorno avrebbero cambiato idea. Anche se può sembrare molto strano io mi sento neutra, pansessuale. Non mi sento gay o etero e credo che alla sigla LGBT andrebbe aggiunta una P di pansessuale», aveva rivelato nel 2017.

Lo scorso 12 luglio era poi tornata sull’argomento: «Non sono eterosessuale», aveva detto, «Adesso ho una storia etero, ma, fisicamente, sono ancora molto attratta dalle donne. Le persone decidono di diventare vegetariane per motivi di salute o chissà che altro, ma il bacon resta sempre dannatamente delizioso». La separazione da Miley sarebbe diventata pubblica tre settimane dopo.

Stefania Saltalamacchia, Vanity Fair.

Tag:, , , , ,