Se Brad Pitt va alla festa per i 50 anni di Jennifer Aniston

La «bomba» arriva da Los Angeles: l’attore ha partecipato al party dell’ex moglie. E il #teamJennifer si è subito scatenato, sognando la favola…

Non è bastato un cappellino in testa, né i finestrini oscurati dell’auto parcheggiata giusto davanti all’entrata. Un solo scatto «rubato» ha eliminato qualsiasi dubbio: quell’uomo che – nella serata del 9 febbraio 2019 – è entrato al Sunset Tower Hotel di Los Angeles era Brad Pitt. Niente di straordinario se all’interno non ci fosse stata la festa di compleanno – 50 anni – di Jennifer Aniston, che dell’attore è ex moglie ed eterna protagonista di presunti ritorni di fiamma.

Il #teamJennifer – da oltre 10 anni contrapposto al #teamAngelina – ha subito esultato: Brad e Jen sono di nuovo vicini. L’amore che ritorna è diventato subito argomento di conversazione sui social, migliaia di fan ci hanno letto il compimento della (loro) favola. L’americano People, che seppur conferma la presenza di Pitt al party, ci va più cauto: «Sono sembrati amichevoli ma non particolarmente vicini». Del resto se inviti un ex alla tua festa di compleanno è perché vuoi dimostrare di essere andata magnificamente avanti, che non c’è più nulla in sospeso.

I due attori si erano sposati nel 2000, quando le loro tonalità di biondo si mescolavano bene su ogni red carpet. Poi, nel 2005, è arrivato l’uragano Jolie. Lui ha messo su famiglia, case e film con Angelina, e lei, per l’opinione comune, è diventata la «moglie scaricata», la donna infelice, senza figli, né amanti. Nonostante non abbia mai dimostrato di sentirsi tale. Quando nel 2016 è crollato il castello Pitt-Jolie, tutti hanno pensato a lei: «Jen, ha avuto la sua rivincita», e quando ancora nel 2018 è finito il matrimonio tra Jennifer e Justin Theroux tutti hanno pensato a lui: «Sono entrambi single, si sentono di nuovo».

Nonostante le migliori intenzioni («quanto ci piacerebbe se solo fosse vero») il ritorno di fiamma non si è mai avverato. Ai suoi 50 anni (li compie l’11 febbraio), Jen però deve averlo voluto. «Non si tengono in contatto con regolarità, al di là di qualche messaggio occasionale in cui dimostrano di volersi bene e di esserci l’uno per l’altra quando accade qualcosa di importante», ha aggiunto un insider al magazine. L’attrice, al momento, pare avere altre priorità: «Qualcuno pensa sbagliando che io sia infelice a causa del fatto che non ho una vita da manuale», ha rivelato in una recente intervista, alludendo al classico binomio figli/marito. «È completamente falso, ho una vita appagante».

Per la cronaca: al party Pitt e Aniston non erano l’unica coppia di ex. Tra gli invitati non è passata inosservata Gwyneth Paltrow, altra fidanzata storica di Brad. Presenti anche John Mayer, ex di Jennifer, e Katy Perry, storica ex compagna di Mayer. La cantante non era da sola, ma accompagna dal fidanzato Orlando Bloom. Tutto il mondo è paese.

Stefania Saltalamacchia, Vanity Fair

Tag:, , , , , ,