A MEMORIA IMPERITURA DI LUNEDI’ 11 GENNAIO 2016

burro prealpi(Tiziano Rapanà) Burro chiarificato Prealpi (2016): la semplicità è un elemento vincente in pubblicità. Non solo: tale componente è preferibile da usare nella costruzione di una campagna, nurse poiché una creatività pubblicitaria complessa può fare dei danni irreparabili alla promozione del prodotto. Naturalmente, però, i creativi devono aprioristicamente tenere ben presente che il termine semplicità non è il sinonimo di banalità e convenzionalità e prevedibilità. Semmai i creativi devono risemantizzare il significato del vocabolo e dunque intendere anche – e soprattutto – la grande opportunità di comunicare con chiarezza ad un vasto pubblico le virtù del prodotto da promozionare… e lo spot del burro chiarificato Prealpi rappresenta per me l’opportunità di raccontarvi questa comunicazione espansa priva di ogni elemento comunicativo ambiguo e dunque adatta ad una ricezione di una platea televisiva estesa. Il commercial è una semplice ripresa di una confezione di burro adagiata su un pavimento color latteo, che fa da contraltare all’ingombrante sfondo verdone. Il commento, che fa da cornice al momento promozionale, è sobrio ed esaustivo ed è declamato da una voce coerente al messaggio che sta recitando: «Fai come i grandi cuochi, cucina con il burro chiarificato Prealpi e vinci ogni giorno una cena da chef. Burro chiarificato Prealpi: ottima scelta!» E’ interessante notare come questo spot esclude completamente il sentiero della percezione istintiva (o del punctum) a vantaggio del puro raziocinio. E’ un quasi inno alla logica che basa tutta la sua credibilità sul concorso contiguo al prodotto (che lo spot accenna soltanto e dunque lascia al sito internet di Prealpi il compito di esaurire ogni curiosità sull’evento). Naturalmente il commento è imperfetto, perchè il non convincente incipit “fai come i grandi cuochi” regala una vaghezza sospetta, visto che l’affermazione non è stata comprovata dalla testimonianza di un cuoco (famoso o non), il quale avrebbe potuto confermare la frase di partenza del messaggio. Nonostante questo lo spot resta un onesto esempio di pubblicità semplice, poiché si tratta di un commercial chiaro ed efficace, in quanto il concorso proposto è un accattivante elemento di persuasione d’acquisto.

Tag:, , , , ,