‘Stranger Things 3’, svelati i titoli dei nuovi episodi

Netflix ha diffuso un breve video sulla terza stagione che arriverà nel 2019 e sarà ambientata nel 1985

Netflix ha diffuso un breve trailer della terza stagione di Stranger Things e, nonostante non ci sia alcuna immagine tratta dalle prossime puntate, il video promozionale è già stato visto oltre 700mila volte in poche ore. Quello che si sussegue sullo schermo, invece, sono i titoli delle nuove otto puntate, con la conferma che Stranger Things 3 arriverà nel 2019 e che il racconto, rispetto alle prime due stagioni, farà un balzo avanti nel tempo di un anno: gli eventi ambientati tra il Sottosopra e Hawkins si svolgeranno nell’estate del 1985.Questi i titoli italiani dei nuovi episodi: Suzie, mi ricevi?, Incubi, Il caso della bagnina scomparsa, La sauna, L’origine, Il compleanno, Il morso e La battaglia di Starcourt. La scelta di far continuare l’avventura nel 1985 è dovuta al fatto che i protagonisti stanno crescendo tutti molto rapidamente: “Non possiamo che scrivere gli episodi e produrre lo show rapidamente – aveva detto Matt Duffer, uno dei due fratelli creatori dello show, a Hollywood Reporter – ma i nostri bambini continuano a crescere, non potevamo riprendere esattamente da dove era finita la seconda stagione”. Ci sarebbe però anche un altro motivo, di cui aveva raccontato il produttore Shawn Levy: il 1985 sarebbe un omaggio a Ritorno al futuro, il film di Zemeckis uscito proprio quell’anno.Tutti i personaggi delle prime due stagioni sono tornati sul set, lo scorso aprile, per le riprese delle nuove puntate: Millie Bobby Brown (Eleven), Sadie Sink (Max), Finn Wolfhard (Mike), Caleb McLaughlin (Lucas) che è anche protagonista dello spot Netflix dedicato a “Spelacchio”, l’albero di Natale in piazza Venezia, a Roma, di cui il servizio streaming quest’anno è sponsor, Charlie Heaton (Jonathan) e anche Winona Ryder e David Harbour.Tornerà Erica, la sorellina di Lucas, arrivata in corsa nella seconda stagione ma di cui i creatori di Stranger Things si sono innamorati: “Non avrebbe dovuto avere nemmeno tutto lo spazio che ha avuto nei passati episodi, ma ci siamo innamorati di lei” hanno detto i Duffer. Più spazio sarà dato anche al “bullo redento” Steve Harrington e al Mind Flayer, il nuovo nemico da fronteggiare. Tra le new entry invece ci sarà Robin, descritta come “una ragazza alternativa. Pungente e divertente allo stesso tempo, verrà a conoscenza di un oscuro segreto che cambierà la vita di tutti a Hawkins”. Robin sarà interpretata da Maya Thurman-Hawke, figlia di Uma Thurman ed Ethan Hawke. Ciò che si sa sulla probabile trama, è che sarà dato spazio al nascere di due nuovi amori, quello fra Mike e Undici e quello fra Lucas e Mad Max. “Sono ragazzini di 13 e 14 anni: cosa significa essere innamorati a quella età? Non può essere una relazione semplice e stabile e proprio questa instabilità rappresenta l’aspetto più divertente”, aveva detto il produttore, Levy.

repubblica.it

Tag:2019, David Harbour, Hollywood Reporter, matt duffer, Maya Thurman-Hawke, mind flayer, netflix, Steve Harrington, Stranger Things, stranger things 3, trailer, Winona Ryder

Exit mobile version