Katia Follesa e il dimagrimento choc: l’attrice comica non si ferma qui

I 18 chili buttati giù a grande fatica. Le parole al veleno dei soliti leoni da tastiera. La risposta della protagonista… Ma non è finita qui

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Katia-Follesa.jpg

Katia Follesa perde 18 kg, ma viene attaccata dagli haters in un body shaming al contrario: “Ora sei troppo gnocca per far ridere”. Così la comica, ferita per le critiche, decide di fare alcune rivelazioni: “Sono cardiopatica, il peso poteva diventare un problema”.

GLI ATTACCHI… AL CONTRARIO – Katia ora indossa la taglia 40. E, a detta dei suoi stessi fan, è diventata una bomba sexy. Eppure, in Rete, c’è chi ha qualcosa da ridire. Il motivo? È una comica. E per taluni haters quando sei troppo bella rischi di non fare più ridere. Così, ecco che qualcuno le scrive: “Un po’ troppo gnocca per fare la comica”. E ancora: “Stai dimagrendo troppo per i miei gusti!! E la tua simpatica ciccia dov’è?” E ancora: “Quasi… quasi…non fai ridere…”. Un altro commenta: “Mamma mia! Non sembri nemmeno più te! Hai cambiato anche l’espressione del viso…”. Poi c’è infine chi, più timidamente, critica: “Perdonami….un po’ mi dispiace Katia che tu sia diventata così… magra (certo anche così bella!) perché eri l’esempio di come si possa essere degli ottimi professionisti e lavorare in tv pur con qualche chilo di troppo”. Insomma, tutti notano come sia diventata bellissima, ma tanti fan non lo accettano. E sintetizzano così: “Sempre più bella e sexy, anche se ti preferivo un po’ più in carne”.

GLI ATTACCHI… AL CONTRARIO – Katia ora indossa la taglia 40. E, a detta dei suoi stessi fan, è diventata una bomba sexy. Eppure, in Rete, c’è chi ha qualcosa da ridire. Il motivo? È una comica. E per taluni haters quando sei troppo bella rischi di non fare più ridere. Così, ecco che qualcuno le scrive: “Un po’ troppo gnocca per fare la comica”. E ancora: “Stai dimagrendo troppo per i miei gusti!! E la tua simpatica ciccia dov’è?” E ancora: “Quasi… quasi…non fai ridere…”. Un altro commenta: “Mamma mia! Non sembri nemmeno più te! Hai cambiato anche l’espressione del viso…”. Poi c’è infine chi, più timidamente, critica: “Perdonami….un po’ mi dispiace Katia che tu sia diventata così… magra (certo anche così bella!) perché eri l’esempio di come si possa essere degli ottimi professionisti e lavorare in tv pur con qualche chilo di troppo”. Insomma, tutti notano come sia diventata bellissima, ma tanti fan non lo accettano. E sintetizzano così: “Sempre più bella e sexy, anche se ti preferivo un po’ più in carne”.

SONO CARDIOPATICA – Così Katia decide di rivelare il motivo della sua dieta: “Sono cardiopatica e il peso incide moltissimo sul mio stato di salute. I dottori che mi seguono si sono molto raccomandati, anche perché più si va avanti con gli anni e più è necessario controllare il peso, appunto. Altrimenti è come sovraccaricare ogni volta il mio cuore. Quindi, essendo alta 1,50, devo avere il peso che ho raggiunto ora per stare bene. Detto questo, sono sempre stata e resto dalla parte delle donne, non è cambiato nulla”.

IL COSTUME DA BAGNO – Tutto è cominciato quest’estate, quando la comica ha postato un’immagine in costume: “Siccome non sono una che cita Oscar Wilde per commentare una mia foto in perizoma su un divano di pelle, quando condivido foto in cui mi piaccio, allora lo scrivo: guarda come sono bella qua, qui mi piaccio”. Apriti cielo: “Mi hanno scritto che per essere dimagrita così avevo fatto “sicuramente” il bypass gastrico, che non era possibile e via dicendo”.

LA MIA AUTOSTIMA – Poi la critica si è spostata al lavoro, con chi le scriveva che, così bella, non avrebbe fatto più ridere: “In fondo è come se un cardiochirurgo in sovrappeso perdesse dei chili e da quel momento le persone gli dicessero che non è più quello di una volta. Mi hanno trattata come se non potessi più avere una comicità “dalla parte delle donne”, io che invece lo ero prima e lo sono adesso. Anche perché non è che ora sia diventata una strafiga: sono sempre io, una donna di quasi 45 anni con tutti i suoi difetti. Ho perso peso, ma non la mia autostima”. E precisa: “Non sono una fanatica del fisico e al mio dolce non rinuncio, ma sto vivendo una vita più sana e i miei cardiologi sono felici. Se diventassi quella che fa solo le foto per farsi dire che è bella allora si che sarebbe una questione”.


Oggi.it

Torna in alto