Domani Taranto sarà la protagonista della puntata di “Voglio vivere in Italia”, in onda su laF

Taranto è la nuova tappa dell’inedito viaggio di “Voglio vivere in Italia”, in onda su laF (Sky 135) domani alle ore 21.10 in prima tv assoluta. I couchsurfer Simone Chiesa e Anna Luciani proseguono il percorso lungo la penisola a bordo del loro camper rosso, muniti di zaino e videocamera, con l’obiettivo di riscoprire le città italiane con lo sguardo e l’esperienza – non di chi ci è nato – ma di alcuni stranieri che hanno deciso di viverci.

Taranto, città mediterranea dalle molteplici bellezze, ricca di storia, cultura, oggi “molto fragile e incapace di gestire l’industrializzazione caotica che l’ha permeata…”, come scriveva lo scrittore e giornalista tarantino Alessandro Leogrande, si presenta agli occhi di  Simone e Anna come una realtà affascinante e piena i contrasti che hanno saputo attrarre anche tanti stranieri. Il primo incontro è con Kerstin, una ragazza austriaca che, con il marito, promuove uno stile di vita sostenibile basato su yoga, buona cucina vegana, sane abitudini, solidarietà e attivismo nella comunità.  Un progetto, questo, che trova altri promotori, come il francese Cyril che, tra i trulli della Valle D’Itria, vive insieme alla moglie e ai loro 3 figli della coltivazione dei loro terreni.

Fortemente legati alla città e desiderosi di rimarci sono anche Yumil, giunto da Cuba per giocare a baseball nella squadra dei Tritons e ilsarto nigeriano Timothy, che qua ha trovato il modo di continuare il suo lavoro grazie al progetto Abiti del Mondo, una realtà imprenditoriale multiculturale che vede coinvolti sette ragazzi africani. Come ultima tappa del viaggio in Puglia, Anna e Simone visitano la Jonian Dolphin Conservation, un’eccellenza nella ricerca scientifica e nello studio dei cetacei dove incontrano la volontaria messicana Beatriz, esperta di sviluppo sostenibile.

a.

Tag:, , , ,