Apple interrompe la produzione del biopic dedicato ad Elvis Presley

Come riportato da Deadline, Apple ha interrotto la produzione della serie biopic dedicata ad Elvis Presley in collaborazione con la The Weinstein Company. La decisione è stata presa dopo lo scandalo che ha colpito Harvey Weinstein, accusato di molestie sessuali portate avanti per diversi anni.

La produzione del biopic dedicato ad Elvis Presley era ancora in una fase molto precoce, anche perchè l’accordo tra Apple e The Weinstein Company era stato concluso solo ad inizio 2017. La serie sarebbe stata pubblicata  su Apple Music e realizzata con la supervisione dei due ex dirigenti Sony da poco assunti da Apple. Tra l’altro, questo sarebbe stato solo il primo lavoro in comune tra Apple e The Weinstein, visto che sul tavolo c’erano altri progetti di biopic dedicati a personaggi come Prince e Michael Jackson. Ora che Apple si è tirata fuori, la The Weinstein sta già cercando un nuovo partner per realizzare il biopic su Elvis, dopo averne acquistato i diritti nel 2016 (si tratterà di un documentario da 8 a 10 puntate) che comprendono anche la possibilità di utilizzare tutte le sue canzoni e di entrare nella sua casa di Graceland. Lo stesso Harvey Weinstein era stato nominato produttore esecutivo a fianco di Priscilla Presley, Jerry Schilling e David Glasser.

Apple ha deciso di abbandonare la produzione dopo lo scandalo che ha colpito proprio Harvey Weinstein, accusato di molestie sessuali verso diverse donne portate avanti per oltre dieci anni.

Giuseppe Migliorino, iphoneitalia.com

Tag:, , , , , , , , , , ,