Barra delle Notizie

Zara, la collezione con Narciso Rodriguez

Più che una collaborazione, quella tra il colosso del fast fashion e il celebrato designer del lusso minimalista americano è una vera e propria partnership volta alla realizzazione di una capsule composta da venticinque irresistibili pezzi, indispensabili per il guardaroba della donna del nuovo Millennio

Zara, che negli ultimi due decenni è riuscita nell’impresa nemmeno troppo impossibile di farsi apprezzare da tutte le donne del mondo, da quelle con limitate possibilità di spesa e poca voglia di fare shopping a quelle in fissa con i marchi di lusso e per le ultime tendenze, questo autunno è riuscita a portare a termine un nuovo obiettivo che per molte appassionate di moda è più che altro la realizzazione di un sogno: appendere nel proprio armadio un capo firmato da Narciso Rodriguez.
Il leggendario designer americano è l’ultima conquista del colosso del fast fashion che, dall’8 settembre, ospita in catalogo una speciale collezione dedicataNarciso Rodriguez x Zara, una selezione di capi d’abbigliamento e accessori disponibile materialmente in store selezionati del brand e worldwide nello shop online zara.com.

IL MITO DI NARCISO RODRIGUEZ

Emblema dell’eleganza senza sforzo di fine millennio, di un’epoca gloriosa fatta di dress dalle linee asimmetriche, pantaloni a gamba larga, abiti midi senza maniche e senza scollature, rigorosi e sexy allo stesso tempo, le creazioni di Narciso Rodriguez hanno sedotto tutte le donne del pianeta per più di una generazione che, in quei capi minimalisti e chic avevano trovato la soluzione di stile perfetta da indossare dalla mattina alla sera, ideali per l’ufficio come per gli appuntamenti notturni. Naturalmente, parliamo di un certo tipo di donna: in carriera e con una discreta vita sociale i cui modelli erano Kate Moss o Carolyne Bessett Kennedy, due personaggi che hanno modellato l’estetica dei tardi anni Novanta e degli inizi del Duemila, tra le migliori clienti (oggi le chiameremo brand ambassador) dello stilista di origine cubana che in pochi anni si è imposto tra i nomi più influenti del mondo della moda dell’età moderna prima di spopolare, letteralmente, anche in quello delle fragranze coi bestseller Narciso Rodriguez For her For him.

L’IDEA DELLA CAPSULE NARCISO RODRIGUEZ X ZARA

In pausa con le collezioni da qualche stagione – ma non per alcune delle affezionatissime amiche celebrity come Michelle Obama e Sarah Jessica Parker solo per citarne alcune – Rodriguez ha accordato a Zara la possibilità di rieditare una selezione di venticinque pezzi del suo repertorio creativo che si estende su tre decenni in versione low cost ma realizzata con materiali di qualità superiore, che giustifica il prezzo leggermente superiore della mini-collezione rispetto a quelle di Zara ma comunque decisamente più basso rispetto a quelle di produzione Rodriguez.
Lo stilista statunitense si è detto entusiasta di prestare la sua creatività al colosso di fast fashion iberico che sta provando da diverso tempo a differenziare la propria offerta includendo pezzi destinati a clienti che sanno apprezzare il valore di una limited edition.

L’idea è quella di arrivare a conquistare con la sua visione della moda anche i più giovani che possono arrivare alla sua estetica solo attraverso Instagram o Pinterest, sempre pieni di immagini storiche delle sfilate dello stilista e delle star che hanno indossato i suoi modelli negli anni passati. L’impegno di Rodriguez qui si è concretizzato nella revisione dei dettagli di alcuni modelli delle sue collezioni, il cui anno è riportato fedelmente per ogni capo.

Tag:, , , ,