Myriam Catania: «Perché io e Luca Argentero non siamo rimasti amici»

La doppiatrice, che dal 2009 al 2016 è stata sposata con l’attore, ha rivelato di avergli chiesto consiglio per decidere se partecipare o meno al «Grande Fratello Vip». Però, ha precisato, «Non gli racconto le mie cose di tutti i giorni. Un rapporto nato per amore non può morire in altro modo»

Myriam Catania, attrice e doppiatrice (ed ex moglie di Luca Argentero) ha deciso quest’anno di esporsi al pubblicoc come concorrente famosa del nuovo Grande Fratello Vip. «Mi ha dato una serie di motivi per farlo e una serie di motivi per non farlo, e poi mi ha detto: “Decidi tu”», ha spiegata la Catania a Chi, rivelando come l’ex marito – concorrente di una delle prime edizioni – abbia giocato un ruolo fondamentale nella sua decisione di prendere parte al reality. «Mi ha spiegato che è un’esperienza forte, che potrebbe essere difficile, ma anche divertente», ha detto, «Lui lo ha fatto quando aveva vent’anni, non era nessuno e non conosceva questo mondo, sono due situazioni diverse», ha poi precisato.

Luca Argentero e Myriam Catania, il cui matrimonio è stato celebrato nel luglio 2009, hanno firmato il divorzio sette anni più tardi. Argentero ha cominciato una relazione con Cristina Marino, che lo ha reso padre la prima volta. La doppiatrice si è fidanzata con Quentin Kammermann, dal quale ha avuto il figlio Jaques. «Non siamo rimasti amici, perché dopo una storia così lunga, dove l’amore è stato grande, è difficile rimanere amici: se un rapporto nasce così non può morire in un altro modo», ha spiegato la Catania, aggiungendo: «Rimane quel ricordo cristallizzato, gli voglio bene, voglio che stia bene, ma non gli racconto le cose di tutti i giorni o come va con il mio compagno».

VanityFair

Tag:grande fratello vip, luca argentero, matrimonio, myriam catania

Exit mobile version