Jamie Reid, morto l’artista inglese che creò le copertine dei Sex Pistols

È morto a 76 anni Jamie Reid, l’artista britannico cui si devono alcune delle copertine più note della storia del rock: quelle degli album e dei singoli che negli anni Settanta portarono al successo i Sex Pistols, pionieri del punk, incluso God Save The Queen, un inno alla dissacrazione della monarchia britannica e dell’immagine della regina Elisabetta II. La scomparsa è stata confermata alla Bbc dal suo gallerista londinese di riferimento.

“Fu un anarchico e un punk ribelle” – “È con tristezza – ha fatto sapere la John Marchant Gallery – che annunciamo la scomparsa di Jamie MacGregor Reid, nato il 16 gennaio 1947, morto l’8 agosto 2023”. La galleria ricorda Reid come “un artista iconoclasta, un anarchico, un punk ribelle, hippie e romantico”, che con la sua morte lascia “l’amata figlia Rowan, la nipote Rose, oltre a un’enorme eredità creativa” come pittore e disegnatore. Come spiega la Bbc, il nome di Reid – emblema del movimento punk – resterà indissolubilmente legato “ai suoni e allo stile dei Sex Pistols”.

Torna in alto