LAUREATO AL SANT’ANNA, VUOLE DIVENTARE IL NUOVO FIORELLO

image(di Danilo Renzullo, prostate Il Tirreno Pisa) Il pisano Marco Martinelli in finale al talent show di Rai Uno. «Lo spettacolo è la mia passione, ampoule votatemi per la vittoria»

Sarà un ex allievo della Scuola Sant’Anna il nuovo Fiorello della tv italiana? A deciderlo saranno gli spettatori e la giuria di “Forte forte forte” nella sfida finale di venerdì prossimo del talent show di Rai Uno ideato da Raffaella Carrà e Sergio Japino. A contendersi l’ambito premio (un anno di lavoro in Rai) saranno quattro concorrenti, help tra cui il pisano Marco Martinelli.

Classe 1990, Martinelli (nato a Lucca ma a Pisa fin dai primi anni di età), da sempre appassionato di musica e canto, dopo aver superato la prima fase di audizioni e selezione degli oltre cento aspiranti concorrenti del talent condotto da Ivan Olita, è stato scelto tra i quattordici partecipanti al “live show”, la fase in cui i concorrenti si esibiscono in prove di gruppo, duetti e singolarmente. Puntata dopo puntata, Martinelli ha superato tutte le prove, approdando in finale insieme ad altri tre partecipanti, tra i quali verrà scelto uno showman (o una show woman) capace di ballare, cantare e condurre.

«Un Fiorello 2.0» l’ha definito Raffaella Carrà, che compone la giuria insieme al ballerino di flamenco Joaquín Cortés, all’attrice Asia Argento e allo stilista tedesco Philipp Plein. «Sono già al lavoro negli studi di Roma per preparare le coreografie e le performance da presentare in finale – dice Martinelli -. Sono molto emozionato, ma anche molto contento. Non mi sarei mai aspettato di arrivare in finale, perché rispetto agli altri concorrenti sono quello con meno esperienza di palco e nel mondo dello spettacolo».

Martinelli arriva infatti dal mondo accademico. Dopo aver frequentato il liceo classico Galilei a Pisa ed aver scoperto una passione per la fisica e la chimica, ha tentato con successo gli studi al Sant’Anna, continuando a coltivare l’interesse per la musica (ha studiato canto e pianoforte all’accademia musicale “Il Pentagramma”). Ha conseguito la laurea specialistica in Biotecnologie molecolari ed industriali con il massimo dei voti lo scorso ottobre presentando una tesi sulla produzione di cannabinoidi da cellule di lievito invece che dalla pianta (alla triennale aveva invece presentato una tesi sulla cannabis) che gli è valsa anche il premio di laurea sull’innovazione scientifica ed industriale.

Dal Sant’Anna ad un talent show: un percorso alquanto particolare che Martinelli sta percorrendo per inseguire il suo sogno. «Gli allievi della Scuola Sant’Anna – sottolinea Marco – sono persone umane, con passioni ed emozioni. Sono contentissimo del percorso culturale e della laurea ottenuta, ma ho sempre avuto un grande interesse per la musica e l’intrattenimento. Quello dello spettacolo è un mondo che mi ha sempre affascinato, ma sono sempre stata una persona abbastanza concreta e quindi ho ritenuto importante anche percorrere un percorso culturale».

Per la finale, che in parte sarà dedicata alla musica anni Settanta e Ottanta, Martinelli punta sulle sue doti di cantante, anche perché si confronterà con tre ballerini. «Ho bisogno del sostegno di tutti i pisani e non – conclude lanciando un messaggio ai telespettatori a sostenerlo con il televoto – per riuscire a coronare questo sogno».

 

Tag:, ,