Cinema, il 2023 l’anno della rinascita: raddoppiati incassi e presenze

Il cinema guarda al futuro con maggiore ottimismo. 

Dopo la profonda crisi seguita alle chiusure per il Covid, nel 2023 sia gli incassi sia le presenze sono più che raddoppiati, segnando un anno che inverte definitivamente il crollo dei tempi bui. Secondo il report Cinetel, dal 1° gennaio al 31 dicembre, con “C’è ancora domani” di Paola Cortellesi in testa, si sono incassati 495.692.418 euro per 70 milioni di presenze. Un cinema sostenuto dal grande ritorno delle donne e del pubblico adulto. Numeri positivi anche a confronto con i mercati europei. La quota di cinema italiano è al 24,3%, +100% sul 2022.

Torna in alto