Maria De Filippi tra Maurizio Costanzo (“Lo invito a volersi bene”), figlio Gabriele (“Fiera di lui”) e genitori scomparsi

Maria De Filippi: “Maurizio Costanzo? Ci tengo alla sua salute”

Ecco l’”appello” della conduttrice di Canale 5 al marito, raccolto dal settimanale Chi. “Se lo invito a volersi bene e gli rompo le scatole quando siamo a tavola è perché ci tengo a lui e alla sua salute. Io lo capisco e il mio ruolo è davvero fastidioso, per questo vorrei che mi promettesse di pensarci da solo senza dover litigare con il panettone!”. Maria De Filippi sul figlio Gabriele: “Fiera di lui. Se lei non risponde a WhatsApp ‘se la tira’”. Il figlio di Maria, Gabriele, oggi ha 26 anni. “Gli direi che sono contenta di lui. Lo ero meno quando aveva 16 anni e non andava bene a scuola, ma oggi mi rende fiera di come è diventato. E gli svelerei un segreto: se una ragazza non risponde a un messaggio WhatsApp per quattro ore non vuol dire che non sia interessata, magari ‘se la tira’ soltanto per farsi corteggiare”. Maria De Filippi sui genitori: “Condivido i loro divieti”. I genitori di Maria non ci sono più. Se lei potesse rivederli per una volta ancora cosa direbbe loro? “Per prima cosa ‘grazie’ perché sono stati fondamentali nella mia crescita. Ricordo che, negli anni della ribellione, dicevo ‘non vi ho chiesto io di mettermi al mondo’ mentre oggi la cosa impressionante è che ricordo soprattutto i loro divieti e li condivido in pieno. Da quando non ci sono più non ho mai pensato di essere rimasta ‘senza’ di loro perché, anche se superare l’assenza fisica è difficile, non c’è momento o decisione in cui non sappia che cosa mi direbbero se fossero qui. E’ una cosa che arrivi a capire con il tempo, ma io li sento sempre vicini”.

Gossipetv

Torna in alto