Striscia la Notizia, Morgan dopo lo sfratto: “Smantellare una casa così è sbagliato”

Striscia la Notizia si è occupata dello sfratto di Morgan documentando lo sgombero dei beni dell’artista. Il musicista, che oggi vive in un appartamento in affitto nella zona Chinatown a Milano, intercettato da Valerio Staffelli si è sfogato: “Durante l’estate ho avuto la tournée, tra la macchina e gli alberghi un posto dove stendermi l’ho trovato. Ora dormo in case in affitto momentaneo”.

Durante il servizio, mentre alcune persone incaricate del tribunale gli svuotano casa, Morgan precisa: “Sul camion ci sono oggetti messi alla rinfusa. Sai che questo servizio me lo fanno pagare 8000 euro? Uno viene sfrattato perché dicono che ha tasse arretrate, gli vendono la casa a un terzo del valore di mercato, non gli danno la procedura di solo indebitamento, e significa che non posso lavorare, però sgomberano e pago io”. A fine servizio Morgan si rivolge ai giudici: “Smantellare una casa così è sbagliato”.

Durante una lunga intervista che Morgan fece a Live Non la D’Urso, il cantautore aveva spiegato come si è arrivati a questa situazione: “C’è stata una responsabilità: mi sono ritrovato nel 2015 con una enorme quantità di tasse non pagate, non perché l’avessi voluto, ma un commercialista truffaldino ha gestito malamente per cinque anni di fila la mia situazione finanziaria. Da quell’anno tutti i compensi che ho preso li ho dati direttamente all’Agenzia Delle Entrate e non ho ancora saldato il debito. Più lavoro, più riesco a saldare tutto. La casa io l’ho pagata e non ne ho un’altra, la casa è un’opera d’arte. Io voglio lasciarla al Comune, in modo che possa diventare una scuola, un museo. E’ facile a dire sgombera”.

Blitzquotidiano.it

Tag:, , , ,