laF, domani andrà in onda “Voglio vivere in Italia”

Perugia e La Spezia sono le tappe protagoniste del nuovo appuntamento con “Voglio vivere in Italia”, produzione originale laF realizzata da EiE Film in onda domani alle ore 21.10 in prima tv assoluta. I couchsurfers e travellers Simone & Anna continuano il loro viaggio per riscoprire la provincia italiana attraverso il punto di vista originale e inedito di alcuni abitanti molto speciali: gli stranieri che hanno scelto di viverci e realizzare qui i loro sogni.

Nella puntata dedicata a Perugia, ad accompagnare Simone & Anna nei luoghi simbolo della città, dal Palazzo Gallenga Stuart al Museo Capitolare di San Lorenzo, dal Teatro Morlacchi a via della Viola alcuni stranieri che, oltre ad aver scelto Perugia come loro “casa”, hanno dato vita ad iniziative di promozione del territorio e della sua cultura. Tra questi: la lituana Indre Rakauskaite, allenatrice di basket per bambini, che ha fondato con due amiche un’associazione di promozione artistica, le Grimm Sisters; Ayumi, una delle colleghe di Indre, illustratrice, scenografa, costumista e grafica, in Italia da 27 anni; il 49enne della Costa D’Avorio Berthet Abderamane, che ha lavorato per l’Umbria Jazz Festival e successivamente è diventato uno dei promotori del Festival Batik di Cinema africano. Infine incontrano Monika Volker, tedesca di 58 anni, che ha fatto della sostenibilità il suo progetto di vita: insieme al marito ha acquistato un vecchio podere nei pressi di Valfrabbrica, “Casa Melissa”, dove la loro vita si basa sull’autosufficienza e, su proposta dell’autorità giudiziaria e del tribunale, ospitano minorenni svizzeri con problemi alle spalle costruendo per loro un iter di recupero e di riscoperta personale.

Il viaggio prosegue poi a La Spezia, dove incontrano Miren Etxaniz, musicista dei Paesi Baschi che, dopo il Diploma in Pianoforte e Composizione ottenuto in Spagna, nella provincia genovese collabora con l’associazione musicale César Franck per la promozione della musica organistica ed è coordinatrice di “Progetto Musica” per portare l’ascolto e la fruizione della musica nelle scuole; passando con lei per il Teatro Civico, il Conservatorio e il Centro Don Bosco al Canaletto, raggiungono lo svedese Thomas Bregoli Larsson nel suo birrificio artigianale e insieme fanno una passeggiata al porto Mirabello. Scoprono inoltre che in città esiste un collettivo di dieci ragazzi di varie nazionalità che fa musica rap, gli MVP Music e, spostandosi a Lerici, incontrano il pittore senegalese Modou Faye che, con una bancarella sul lungomare, dipinge e interagisce coi turisti, con lui visitano il celebre Castello della cittadina.

Tag:, , , , ,