Gerry Scotti, ritorno a Caduta Libera con polemica: “Mediaset? Vado in onda dopo tre mesi in cui…”

Da oggi, domenica 9 settembre, Gerry Scotti tornerà in onda con il suo Caduta Libera. Una sfida difficilissima, quella del conduttore su Canale 5, che se la dovrà vedere contro Reazione a catena. Sfida difficilissima soprattutto perché Mediaset, probabilmente anche con la complicità dei mondiali di calcio, ha scelto di non occupare la fascia preserale della rete ammiraglia per tutta l’estate. Insomma, lo spazio è vuoto da tempo e sarà più difficile riempirlo. La circostanza ovviamente non sfugge a una vecchia volpe della tv come Scotti, il quale commenta in modo forse vagamente polemico in un’intervista a Chi: “Arrivo dopo quasi tre mesi di non concorrenza con il quiz preserale della Rai. L’estate prossima piuttosto mi invento un programma e, se serve, lo faccio io”. Dal 24 settembre, inoltre, la sfida si farà ancor più tosta: Gerry Scotti se la vedrà con l’attesissimo ritorno de L’Eredità condotta da Flavio Insinna, dopo le molte polemiche seguite alla sua scelta. Scotti, da par suo, augura a Insinna un buon lavoro: “Sono sempre stato un buon dirimpettaio, sono amico di Conti, Amadeus e mi fa piacere augurare buon lavoro a Flavio Insinna, la sua uscita chiassosa da questo mondo aveva le sue motivazioni, ma mi sembra giusto che ora possa tornare”.

liberoquotidiano.it

Tag:, , , , , , , , , , ,