I Simpson: l’ex compositore fa causa alla produzione

Un ex compositore per la serie “I Simpson” ha fatto causa alla produzione, dopo il suo licenziamento: l’uomo afferma di essere stato discriminato

Un ex compositore per la serie “I Simpson” ha fatto causa alla produzione, a seguito del suo licenziamento.Si tratta, come riporta Metro, di Alf Clausen – 78 anni – che vuole portare in tribunale la 20th Century Fox per “discriminazione in base a età e disabilità”. L’uomo ha lavorato allo show per 17 anni, venendo licenziato due anni fa. Ha composto musica per ben 560 episodi della serie e ha ricevuto 23 nomination agli Emmy per il suo lavoro. Tra l’altro, ha rielaborato la colonna sonora creata da Danny Elfman nella terza stagione – e da allora la sigla è come il pubblico la conosce tuttora.L’azienda l’ha licenziato spiegando che la musica della serie stesse prendendo una “nuova direzione” e quindi i servigi di Clausen non sarebbero stati più necessari. Il compositore ha quindi sporto denuncia alla Corte Suprema di Los Angeles, accusando la produzione di un presunto comportamento “di disprezzo per i suoi diritti e la sua sicurezza”. Nel documento, di 18 pagine, l’uomo afferma di essere stato discriminato, licenziato e rimpiazzato con un più giovane impiegato, che viene pagato di meno e non ha bisogno di benefit. Tuttavia la disabilità di Clausen non viene menzionata nella denuncia, però si parla di “inflizione intenzionale di stress emotivo” su di lui e di licenziamento illegale.Dopo che Clausen è stato licenziato, “I Simpson” l’hanno rimpiazzato con la Bleeding Fingers Music, una casa di produzione fondata da Hans Zimmer, Russell Emanuel e Steve Kofsky. Attualmente la serie è stata acquisita dalla Disney in una vendita da 71,3 miliardi di dollari di diritti cinematografici e televisivi della Fox.

Elisabetta Esposito, ilgiornale.it

Tag:, , ,