Gf, la ex di Morgan attacca: “Se vuole vedere sua figlia deve fare un percorso psicologico riabilitativo”

Il Gf parte col botto. Il cast è letteralmente esplosivo, la conduttrice e gli opinionisti pure. Dopo un primo sketch fatto di battute e presentazione dei primi concorrenti, è arrivata la volta di Jessica Mazzoli, la ex compagna di Morgan.

Jessica ha passato gli ultimi quattro giorni chiusa in un albergo, lontana da televisione e telefono. Per questo non ha potuto vedere quanto dichiarato dal suo ex a Live-Non è la d’Urso. Nel corso dell’ultima puntata, infatti, Marco Castoldi ha spiegato di voler fare il padre, ma che Jessica glielo impedisce. Per questo non ha mai visto in sei anni sua figlia Lara, se non due volte.

Per Morgan, quindi, la colpa è di Jessica (“Lei mi ha incastrato”), ma per la Mazzoli la realtà è un’altra. E la svela proprio nella prima puntata del Gf. “Lara è stato frutto dell’amore, è stato cercato da entrambi – ha attaccato la ex di Castoldi -. Lui ha sempre espresso questo desiderio. Se poi lui si è pentito, questo non gli dà il diritto di sputare cattiverie su un figlio. Usare il termine incastrare per una bimba fa schifo. Io spero che mia figlia non veda mai quell’intervista. Io non gli ho mai portato via la bambina. Lui sapeva cosa avrebbe dovuo fare per vedere la bambina, lui aveva problemi psicofisici. Io per il bene di mia figlia me ne sono andata”.

La verità di Jessica è diametralmente opposta. La ragazza madre – così lei si definisce – non avrebbe mai impedito a Morgan di conoscere sua figlia, “ho rinunciato a 5 anni di alimenti perché ci fosse pace tra me e lui, lui non può dirmi che l’ho usato solo per i soldi”, se solo lui avesse seguito un percorso “psicologico riabilitativo genitoriale che hanno stabilito ben due giudici avrebbe potuto conoscere sua figlia. Se vuole avere un rapporto con la figlia lui sa cosa deve fare”.

La Mazzoli cita una serie di episodi per far capire di cosa sta parlando. “Mia figlia ha gli occhi verdi scuri e lui non lo sa – ha aggiunto -. Un Natale avevamo organizzato di vederci e poi è scomparso. Lui non risponde al telefono. Questo uomo sparisce, non sono io che non gli faccio vedere Lara”.

Le parole di Jessica sono piuttosto dure e anche le sue accuse. “Se quello che stai dicendo è vero, stai sputtanando Morgan”, sentenzia Cristiano Malgioglio. Ma a Barbara d’Urso interessa solo che la piccola Lara possa avere un rapporto con il padre. “Sei disposta a dargli questa possibilità?”, chiede la conduttrice. Ma Jessica è perplessa: “Lui deve prima fare questo percorso”. “So che in questa sede non ci sarà la riappacificazione – chiude la d’Urso -. Ma io ci spero come è successo a Bobby Solo e Veronica”.

Serena Pizzi, Ilgiornale.it

Tag:, , , ,