Loredana Bertè: la data di nascita, le foto nuda su Playboy, la cena con Bin Laden, il terrore del Covid… Tutto ciò che (forse) non sapete su di lei

La cantante ha sedotto tutti (anche) all’ultimo Festival di Sanremo. Eppure ha ancora tanti piccoli e grandi segreti nel suo passato…

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Loredana-Berte.jpg

Loredana Bertè conquista tutti ogni volta che si presenta in pubblico. Coma ha dimostrato anche sul palco dell’Ariston al 71esimo Festival di Sanremo. In cui ha dato la paga a tutte e a tutti. Se non altro perché lei era intonata… Eppure, dopo anni che è sulle scene, forse non sapete tanti piccoli e grandi aneddoti della sua travagliata vita. Amorosa e no.

70 ANNI E NON SENTIRLI – Loredana Bertè ha compiuto 70 anni tondi tondi lo scorso 20 settembre. Curiosamente, è nata lo stesso giorno della sorella Mia Martini. Ha mosso i suoi primi passi nel mondo dello spettacolo come ballerina al Piper Club, luogo del suo primo incontro con Renato Zero. Nel 1966 entrambi entrarono a far parte del gruppo di ballo dei Collettoni e Collettini che accompagnava Rita Pavone nei suoi spettacoli. Ma è nel 1974 che inizia la storia di Loredana Bertè, la provocatrice: posa nuda su Playboy. E, come dirà in seguito, lo fece per soldi e non per fama: “Non volevo diventare famosa, ma essere indipendente”.

LA SORELLA MIMÌ E ANDY WARHOL – Sarà proprio Mia Martini, la sorella Mimì, a instradare Loredana Bertè nel mondo della musica. Le faceva ascoltare i suoi dischi preferiti e l’ha portata spesso con sé ai concerti dei Beatles, compreso quello leggendario al Teatro Adriano di Roma. Poi l’incontro con il re della pop art Andy Warhol, a New York, nel 1976: dopo il successo avuto grazie a Playboy, Loredana Bertè era in America come madrina dei negozi Fiorucci, compreso quello sulla 53esima strada dove entrò proprio Warhol: “Mi divertivo a sistemare e a fare i caffè”, disse poi la Bertè. “Lui mi scambiò per la barista: mi chiese un cappuccino con la brioche. Per un mese ogni pomeriggio alle cinque si presentò lì. Fu lui a soprannominarmi pasta queen”.

QUANTI AMORI! – Le storie d’amore di Loredana Bertè – vere o presunte, durature o fugaci – non si contano. Celeberrima quella con Bjorn Borg, che nasconde però un aneddoto che pochi conoscono. Quando era fidanzata con lui, Loredana Bertè si esibì davanti al re di Svezia Gustavo: “Cantai e andai a fare il brindisi con le giarrettiere, una miniminimini gonna e il corpetto con disegnate delle bambole rotte. Ogni volta che uscivo era uno scandalo, mi chiamavano rockettara all’italiana. Una volta mia sorella Mimì andò a cantare Oslo, vestita in Armani. Dissero: la cognata di Borg, questa sì che è una signora!”. E di un flirt con Loredana Bertè fu protagonista anche Adriano Panatta: le piacevano (anche) i tennisti, insomma…

LA CENA CON BIN LADEN… E GEORGE BUSH – Se oggi Loredana Bertè dice di uscire poco, pochissimo perché “ho il terrore del Covid”, ai tempi d’oro era tutta una cena, una festa, un ricevimento. Lei stessa ha raccontato quello alla Casa Bianca, con un ospite inaspettato: “Ho conosciuto Bin Laden e suo figlio in una cena alla Casa Bianca. E c’erano anche Bush Senior e Bush Jr. Io ero a quella cena con Borg, e Bin Laden era a un tavolo vicino a me, quando parlava io volevo ascoltare, perché come tutti sanno lui fu un eroe indiscusso della Cia”. Tuttop confermato niente meno che da Lele Mora: “Fu una bella giornata, un pranzo magnifico, c’era anche Bin Laden. Solo che quando lo dice Loredana tutti pensano sia pazza”. A voi la scelta se crederci o meno…


Oggi.it

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,