Gf Vip, l’indiscrezione: “La marchesa d’Aragona non è una vera nobile”

A svelare la verità è Riccardo Signoretti, il direttore del settimanale Nuovo

“Il nobile lo riconosci dalle palle sullo stemma, in questo caso invece le palle sono quelle che racconta la marchesa”.Così Riccardo Signoretti, direttore del settimanale Nuovo, attacca e sembra smascherare la Marchesa Daniela Del Secco D’Aragona attuale concorrente del Gf Vip. La donna – a detta del giornalista – non avrebbe veramente il sangueattualmente tra i concorrenti del ‘Grande Fratello Vip’, non avrebbe il sangue blu come racconta.

Riccardo Signoretti, infatti, ha contattato diversi esponenti della nobiltà romana e ha scoperto che la donna avrebbe inventato di sana pianta il suo titolo. Stando a quanto raccontato da Andrea Cardella, il figlio adottivo di Marina Ripa Di Meana, tale Daniela Del Secco era una venditrice di creme e proprio la Ripa Di Meana le consigliò di sfruttare l’assonanza del suo cognome con quello della famiglia nobile “Secco” per vendere di più. Fu così che la Del Secco avrebbe aggiunto il “D’Aragona” al suo nome.

Ovviamente, come in tutte le storie anche questa ha le sue due versioni. Ma come ricorda Today, già nel 2013 era successo un fatto simile. La famiglia Secco D’Aragona (senza il “Del”), diffuse una nota per sconfessare la marchesa (?): “Non ha nulla a che vedere con noi”.

Qual è la verità quindi?

Anna Rossi, il Giornale

Tag:, , , , , , , ,