Spice Girls, 25 anni dal debutto di ‘Wannabe’, il brano è ancora al top


“Siete spregiudicate, estroverse, ambiziose e capaci di cantare e di ballare?”. Con questo annuncio pubblicato nell’estate del 1993 dal manager Bob Herbert e dal figlio Chris sul settimanale The Stage, il mondo discografico inglese riuscì a mettere insieme la band tutta al femminile di maggior successo della storia della musica. Cinque ragazze che non solo moltiplicavano il successo realizzato qualche anno prima sempre in Inghilterra dai Take That, ma soprattutto trasferivano la formula dance pop dei colleghi su un piano che metteva insieme la voglia di divertirsi di quegli anni e il femminismo di Madonna e delle post riot girl, il tutto trasportato dall’immagine di quelle cinque Spice Girls fieramente indipendenti, sexy e colorate che le trasformò immediatamente in un successo internazionale e cross-generazionale. Nonostante fossero state scelte da Bob Herbert, le Spice Girls si rifiutarono di seguire i suoi piani e anche di farsi rappresentare da lui nei confronti delle case discografiche. Alla fine, ancora senza un manager, firmarono un contratto con la Virgin Records Ma senza un manager stentarono a realizzare il primo passo discografico che si realizzò quando alla fine del 1995, dopo aver firmato con il manager di Annie Lennox, Simon Fuller, e dopo aver iniziato a scrivere canzoni con Elliot Kennedy, ecco l’idea giusta per Wannabe, il primo singolo di una band tutta al femminile a debuttare al primo posto nella classifica inglese. Ognuna di loro era stata scelta perché incarnava agli occhi del pubblico e della stampa una specifica caratteristica, estensione della sua personalità, mentre come massima operazione di marketing ogni loro nome era contenuto nel singolo di debutto e nel relativo video, che significò dunque anche il loro biglietto da visita e che le proiettò subito nelle prime posizioni delle classifiche europee: secondo quanto cantavano in Wannabe, che venne pubblicato 25 anni fa in Europa l’8 luglio del 1996, Geri Estelle Halliwell era dunque la “sexy Spice”; Melanie Janine Brown la “scary Spice”; Victoria Adams la “posh Spice”; Melanie Jayne Chisholm la “sporty Spice” ed Emma Lee Bunton la “baby Spice”.

Milioni di ragazze in tutto il mondo si sono identificate con Victoria, Geri, Emma, Mel B e Mel C, che ancora oggi sono simbolo del girl power: come dimostrano un tour da tutto esaurito a vent’anni dal loro scioglimento e il discorso delle Little Mix ai BRIT Awards 2021. In concomitanza dell’anniversario di Wannabe, il quintetto inglese pubblicherà l’EP Wannabe 25 con una demo del singolo, un remix di Junior Vasquez e una nuova ballad intitolata Feed Your Love. Anche la piattaforma Spotify festeggia il 25esimo anniversario del brano rivelandone i dati di ascolto insieme a quelli degli altri brani più famosi delle Spice Girls. Secondo i dati di Spotify, Wannabe è il brano delle Spice Girls più ascoltato con oltre 590 milioni di stream a livello globale, seguito da Stop, 2 Become 1, Say You’ll Be There e Spice Up Your Life. Sempre secondo i dati Spotify i più grandi fan delle Spice Girls sono gli americani, seguiti dai tedeschi e dai fan del Regno Unito.

Sulla piattaforma, inoltre ci sono oltre 20 milioni di playlist create dagli utenti con il titolo Wannabe e oltre 26 milioni di playlist dedicate alle Spice Girls, mentre le persone che ascoltano maggiormente la girl band inglese hanno tra i 18 e i 24 anni. Tra e curiosità, Spotify ha registrato un aumento del 282 per cento degli stream di Wannabe il 13 agosto 2012, quando i Giochi Olimpici di Londra si sono conclusi con la partecipazione alla cerimonia delle cinque Spices. Questa infine la speciale classifica Spotify dei brani più ascoltati delle Spice Girls:

  1. Wannabe – più di 590 milioni di stream
  2. Stop
  3. 2 Become 1
  4. Say You’ll Be There
  5. Spice Up Your Life
  6. Who Do You Think You Are
  7. Viva Forever
  8. Mama
  9. Too Much
  10. Holler

Repubblica.it

Tag:, ,