Francesca Fialdini, la conduttrice riservata di «A ruota libera»

Bionda, sorridente ed elegante. La presentatrice toscana ha conquistato il pubblico della Rai, ma di sé ha sempre rivelato pochissimo. Fidanzata con un uomo misterioso, «lontano dallo spettacolo», vorrebbe un giorno un figlio maschio perché «la famiglia è un miracolo»

Quel che si conosce di Francesca Fialdini è il volto pubblico: i capelli biondi, morbidi, il sorriso largo. Francesca Fialdini conduce, e lo fa bene, con una delicatezza che sembra ormai dimenticata. Eppure, nel venire a patti con un privato che, negli anni di televisione avrebbe dovuto essere scalfito, c’è poco di cui bearsi. La presentatrice Rai, che nel weekend ha annunciato la chiusura anticipata di Da noi… A ruota libera, ha sempre mantenuto un gran riserbo riguardo alla vita propriamente detta.

Non una foto è mai trapelata, non un nome.

Francesca Fialdini, che a Caterina Balivo ha confessato di volere un giorno un figlio maschio («Ritengo la famiglia un miracolo e spero che presto ci siano le condizioni per averne una»), è stata associata a Pif, ad altri nomi. Ma una conferma dalla diretta interessata non è mai arrivata. La Fialdini, quarant’anni in ottobre, si è limitata a dire che «Lui vive lontano e non appartiene né al mondo dello spettacolo in senso stretto né a quello dell’informazione». Un uomo esiste, dunque, ma chi sia è un mistero destinato (per ora) a rimanere tale.

Della Fialdini, si sa solo quel che lei vuole si sappia. Che è juventina, nata a Massa e residente a Roma. Volto di diverse trasmissioni Rai, da La Vita in Diretta a Fame d’Amore, ha mosso i primi passi a Radio Vaticana, nel 2004. Il privato resta privato.

VanityFair

Tag:, , , , , , ,