“La sirenetta” delle polemiche sarà girato in Sardegna. Disney a Santa Teresa di Gallura per i sopralluoghi

Lo splendido mare di Santa Teresa di Gallura sarà quello in cui nuoterà la nuova Sirenetta Disney, alias Halle Bailey protagonista del live action delle polemiche. Il film diretto da Rob Marshall (Chicago, Il ritorno di Mary Poppins) sarà girato negli studi di Londra Pinewood e nella località in provincia di Sassari, come anticipato da La Nuova Sardegna e ripreso anche da Variety.  “Quando si ricevono un certo tipo di richieste di informazioni, scattano subito le verifiche del caso per capire se sia tutto reale – ha racconta l’assessore al Turismo, Fabrizio Scolafurru al quotidiano sardo -. Il primo contatto era avvenuto già nel 2020, e nella richiesta ci avevano chiesto il massimo riserbo. Addirittura la produzione intendeva iniziare le riprese già la scorsa estate, ma la pandemia ha ovviamente costretto al rinvio l’inizio dei lavori”. Le riprese inizieranno a breve, andranno avanti fino a luglio e coinvolgeranno circa 300 persone, altra location gli storici studi di Pinewood in Inghilterra. Il film annunciato nell’estate del 2019 ha già sollevato diverse polemiche per la scelta della cantante Halle Bailey che con la sorella Chloe forma il duo Chloe x Halle, uscito dalla fucina Disney dopo aver vinto il concorso Next Big Thing di Radio Disney. Ventun anni (ne aveva 19 quando era stata scritturata) questa ragazza della Georgia era stata criticata poiché, secondo alcuni, non rispettava il canone di bellezza pelle chiara, occhi azzurri e capelli rossi della versione cartoon. Era dovuta intervenire la doppiatrice storica del cartoon, l’attrice Jodi Benson, per sedare gli animi: “Quello che si mette in un personaggio, il suo spirito e il suo cuore, è ciò che veramente conta. Non importa come siamo al di fuori, la propria razza, nazione, il colore della pelle, il nostro dialetto, se siamo alte o basse, grasse o magre o di qualunque colore sia il colore dei capelli. Quello che veramente conta è il nostro bisogno di raccontare questa storia”. Completano il cast Melissa McCarthy nei panni della cattiva zia Ursula, Jonah Hauer-King come principe Eric e Javier Bardem come il Re Tritone, padre di Ariel. Alcune delle canzoni originali del cartoon torneranno e ci sarà una nuova colonna sonora scritta da Alan Menken, con le parole di Lin-Manuel Miranda (Hamilton, Il ritorno di Mary Poppins). Variety scrive che la produzione della Sirenetta è realizzata nel rispetto dei cosiddetti protocolli Green Set per ridurre il loro impatto ambientale. L’isola offre incentivi finanziari che comprendono un fondo di coproduzione locale e un rimborso in contanti per l’ospitalità oltre al credito d’imposta del 30 per cento in Italia (con un limite di circa  22 milioni di dollari), che ha anche una struttura di rimborso che consente ai produttori di utilizzare l’80 per cento dell’incentivo durante le riprese.

Repubblica.it

Tag:, , , ,