Leonardo DiCaprio dona dieci milioni di dollari alle forze armate ucraine: sua nonna era di Odessa

E’ la somma più cospicua finora donata al Paese sotto attacco

Dopo Blake Lively e Ryan Raynolds, Mila Kunis e Ashton Kutcher un altro vip americano ha deciso d’intervenire economicamente a favore dell’Ucraina.

E si tratta di un mega vip. Leonardo DiCaprio ha infatti donato ben 10 milioni di dollari alle forze armate ucraine per sostenere gli sforzi bellici e umanitari nel Paese. Lo riporta Ukrinform, l’agenzia di stampa ucraina, citando la Gsa News, secondo la quale si tratta della somma più’ cospicua finora donata al Paese sotto attacco. L’attore di “Titanic”, così sottolineano le fonti, avrebbe radici ucraine per via della nonna materna (originaria di Odessa) e ha condannato con forza l’invasione russa dell’Ucraina.

Da sempre sensibile soprattutto alle tematiche sociali ed ecologico-ambientali e molto attivo in questo settore, DiCaprio non ha potuto semplicemente restare a guardare o condannare con un post social il conflitto in Ucraina.

Questo dipenderebbe anche, stando a quanto riportano le fonti, dalle sue radici che affondano proprio nel Paese sotto attacco. La nonna del divo di Hollywood, Elena Smirnova (morta nel 2008 a 90 anni) era originaria di Odessa, la città che affaccia sul Mar Nero ed tr i primi obiettivi dell’esercito russo.

Il presidente ucraino, Volodymyr Zelenskyy ha fatto appello al mondo per il sostegno sia militare sia finanziario ed è stato così aperto un conto sulla Banca Nazionale ucraina bancario sul quale pare che DiCaprio abbia già versato il suo prezioso contributo. 

Tag:, , , , ,

Exit mobile version