I BIGLIETTI GRATIS DI SANREMO SONO UN PATEMA PER IL SINDACO

scenografia-sanremoCarlo Conti è partito (ieri su Rai1) con la maratona Sanremo. In Rai sono tutti mobilitati per farne l’evento canoro dell’anno, perfino un ex-inviato di guerra come Franco Di Mare (UnoMattina) s’è sobbarcato il compito di correre dietro ai cantanti per strappargli una frase. Rai2 ha messo in campo Caterina Balivo che dedica al Festival la prima mezz’ora del suo programma Detto Fatto. Per Pippo Baudo vi è il ritorno all’atmosfera sanremese: metterà in onda la prossima puntata di DomenicaIn dal palco del Festival. Un ritorno, ma come ospite, è anche quello di Antonella Clerici (La prova del cuoco, Rai1) che ha accettato l’invito a una condizione: promozionare il programma che condurrà su Rai1 dal 17 febbraio, Standing Ovation, in cui 12 bambini cantano accompagnati da un parente e concorrono alla vittoria finale. Carlo Conti è riuscito a mettere insieme satira (Maurizio Crozza) ospiti (Robbie Williams) solidarietà (il piccolo coro dello Zecchino d’Oro, creatura dei frati dell’Antoniano) e concorrenti (Fiorella Mannoia). Gli ingredienti ci sono tutti. Adesso tocca all’impasto. Colpo da maestro è stato il riuscito corteggiamento a Maria De Filippi, la cui presenza sul palco ha fatto cancellare la puntata di sabato di C’è posta per te (Canale5) lasciando campo libero all’audience di Rai1. La De Filippi è reduce dall’Intervista, il programma di Canale5 condotto dal marito Maurizio Costanzo: la coppia ha fatto registrare 2,6 milioni di telespettatori (22,2%) record per la fascia tardo-serale dell’emittente. Infine, l’ammissione del sindaco di Sanremo, Alberto Biancheri: buona parte della platea non sborsa un soldo. Dice: «È davvero uno dei compiti più impegnativi e maggiormente soggetto a malintesi, proteste, malumori. Tutti chiedono biglietti, Distribuiamo a 360 gradi, a politici, polizia, carabinieri, finanza, procura, tribunale, vigili del fuoco, capitaneria, ambasciatori, diplomatici ma anche volontari di associazioni, non vedenti oppure disabili». Gli unici ad avere rifiutato il gentile omaggio sono stati i 5Stelle.
Alessia Marcuzzi battuta sia dalla fiction che dal pallone. Il debutto dell’immarcescibile Isola dei famosi (Canale5) conquista buoni ascolti ma non vince la serata. L’avvio, breve perché rinviato a causa del maltempo, ha totalizzato 5,2 milioni (18,5%) battuto da I bastardi di Pizzofalcone (Rai1) con 6,6 milioni (24,6%). Le seconda puntata, quella dello start, ha calamitato 4,1 milioni di telespettatori (21,9%) contro i 5,5 milioni (20,4%) di Inter-Lazio su Rai1.
Daniela Collu, Filippa Lagerback, Marisa Passera, Ambra Romani e Barbara Tabita: sono le magnifiche cinque di The Real, il talk quotidiano al femminile che durerà ben due ore dal lunedì al venerdì (ore 16) su Tv8 (canale in chiaro di Sky sul digitale terrestre). Ospiti e rubriche condiranno il programma di derivazione americana, dov’è in onda (su Fox) dal 2013. Obiettivo di Tv8: calamitare il pubblico femminile di età compresa tra i 18 e 55 anni. Si parte il 13 febbraio.
Anna Falchi e il suo grido di dolore per essere senza lavoro. Ospite di Pippo Baudo a DomenicaIn (Rai1) confessa: «Se non ci sei tu che mi inviti, Pippo, non mi invita nessuno. Non è assolutamente una mia decisione, campo di ospitate in tv. Di sicuro nel nostro lavoro non c’è nulla, del doman non c’è certezza». Nel 1995 lei fu valletta al Festival di Sanremo presentato da Pippo Baudo.
Antonio Campo Dall’Orto, dg Rai, ha affidato a Milena Gabanelli (ex Report, Rai3) il compito di sviluppare la piattaforma digitale Rai. Perciò è stata inquadrata come vicedirettore con un contratto di due anni e mezzo a 150 mila euro l’anno. Una decisione di cui non è stato informato il consiglio d’amministrazione e che ha compattato nella critica maggioranza e minoranza. Infatti anche la consigliera Pd, Rita Borioli, commenta: «Come si fa a nominare un vicedirettore laddove non c’è un direttore? Inoltre manca ancora un piano editoriale per l’informazione. Ci è stato sempre detto che prima vengono i progetti poi le persone. Pare al contrario che ci siano sempre prima le nomine e poi i progetti». Insomma la Gabanelli, abituata a fare le pulci agli altri, questa volta si ritrova lei nell’occhio del ciclone.
Gabriele Romagnoli, direttore di RaiSport (120 giornalisti) non si è opposto alla decisione della direttora di Rai3, Daria Bignardi, di sfrattare lo sport. Ma il comitato di redazione di Raisport apre un lungo cahier de doléances: «Il quadro è particolarmente confuso in tema di diritti sportivi e l’annunciato taglio di budget segna un ulteriore impoverimento nello sviluppo della testata. Sembra particolarmente grave l’annunciato spostamento della trasmissione Nazionali, prevista inizialmente su Rai3 in seconda serata e trasferita nella terza serata inoltrata di Rai2. Se verrà confermato che la Bignardi non intende più ospitare lo sport sulla sua rete, prodotti come Tour de France, Giro d’Italia e partite varie non troveranno più ospitalità».
Vincenzo Morgante, direttore Tgr, alla fine l’ha spuntata anche perché ha avuto il fiato sul collo dell’ad Rai, Antonio Campo Dell’Orto. I giornalisti delle sedi regionali faranno da battistrada alla trasformazione professionale di tutti (o quasi) i giornalisti Rai, anche se al Tg1 in tanti hanno storto il naso. La sperimentazione è comunque partita dalla Toscana: i giornalisti effettueranno il servizio per il Tg maneggiando essi stessi la telecamera (digitale), realizzeranno contemporaneamente un breve servizio per il sito web e inoltre affronteranno l’argomento in dialogo coi telespettatori su Twitter e gli altri social.
Drew Barrymore, interprete del film Cinderella-La leggenda di un amore, aprirà sabato alle 12,50 la settimana di Paramount Channel (canale 27) dedicata a San Valentino, che si concluderà domenica 19 febbraio (ore 21,10) col film Io e Marley. In questa occasione l’emittente si trasformerà, anche con l’aiuto di spot promozionali, nel San Valentino Channel.
Alba Parietti bacchetta Barbara D’Urso (DomenicaLive e Pomeriggio5). Ospite di Massimo Bernardini (TvTalk, Rai3) spiega che non sopporta tutta quella cronaca nera: «Disapprovo questo modo di fare programmi anche se lei con pochi soldi porta a casa buoni ascolti».
Naguib Sawiris editore egiziano che nel 2015 ha acquistato Euronews in crisi, è contestato dai giornalisti per un piano di ristrutturazione che prevederebbe il ridimensionamento di alcune redazioni (con 35 esuberi) e l’ingresso nel network americano Nbc. Il sindacato dei giornalisti ha scritto al neo-presidente del parlamento europeo, Antonio Tajani: «Aiutateci a salvare Euronews e i valori europei che la televisione ha finora incarnato. Temiamo una perdita di influenza delle istanze europee e degli azionisti televisivi pubblici nazionali, con il conseguente snaturamento del mandato originale dell’emittente, da sempre al servizio dell’ideale comunitario».
Vanessa Incontrada fa concorrenza al Commissario Montalbano. Sono i suoi ultimi giorni sul set de Il capitano Maria, comandante dei carabinieri che torna nella sua terra, in Puglia, per strappare la figlia a un giro di amicizie pericolose e far luce sulla morte del marito. Quattro puntate che Rai1 trasmetterà in autunno.
Melanie Estella, vocalist e dj, tiene a battesimo il nuovo programma di Rmc (Radiomontecarlo), Vip Lounge. Ogni venerdì dalle 22 all’una. La prima puntata è andata in onda venerdì scorso. Oltre alle proposte musicali della conduttrice vi è un’ora con un ospite dj che in diretta si cimenta in una performance mixata.

Giorgio Ponziano, ItaliaOggi

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,