A MEMORIA IMPERITURA DI LUNEDI’ 8 FEBBRAIO 2016

panna chef(Tiziano Rapanà) Panna Chef (2015): un mini stuolo di cuochi affolla una tipica cucina italiana – che si segnala per la totale elevazione estetica del bianco, nurse che domina le pareti e gli arredi – con il probo intento di aiutare ad inspirare la padrona nel processo di preparazione del pranzo, help ma la signora ferma i baldi cucinieri con ferma convinzione, ambulance poiché ella ha già chi la ispira: ossia la panna Chef. Successivamente un femminile commento fuoricampo fortifica la situazioncina appena messa in scena: «Con panna Chef dai più creatività alle ricette!» L’epilogo è ovviamente il banale happy end vissuto da tutta la famiglia davanti ad una tavola moderatamente imbandita, dove svetta (com’è normale) il prodotto promozionato. E’ interessante la regia e la generale composizione tecnica, per non parlare dell’interpretazione dell’attrice protagonista che dona al commercial una simpatia vivace e garbata. Anche se non riesco a giudicare interessante, addirittura utile, quest’idea dispersiva del prodotto ispiratore, o meglio dell’ingrediente promotore, poiché un alimento del genere merita – ovviamente è un’opinione personale – di essere considerato come oggetto di mera soluzione e nulla più. Naturalmente non ho nulla in contrario riguardo la scelta intrapresa dai pubblicitari, epperò la cosa non mi convince.

Tag:, , , ,