A MEMORIA IMPERITURA DI VENERDI’ 8 GENNAIO 2016

nonno nanni(Tiziano Rapanà) Il fresco spalmabile Nonno Nanni (2015): è uno spot di un formaggio fresco prodotto dal noto marchio Nonno Nanni. Esso propone una situazione familiare molto semplice (e semplicistica), ampoule poiché narra di un pranzo familiare vissuto all’aperto che ha come ovvio dominus, site il formaggio spalmabile. La voce fuori campo che accompagna il momento propagandistico sembra andare fuori tema, in quanto si concentra solo sull’annuncio della buona nuova by Nonno Nanni e non cita nemmeno superficialmente il simposio familiare rappresentato sullo schermo; ed in più il commento non ha nemmeno alcuna attrattiva estetica del linguaggio e pertanto non vi è presente nessuna novità comunicativa o almeno una parvenza o intenzione della stessa. Comunque per mera completezza, riporto il testo per intero: «Nuovo fresco spalmabile “Nonno Nanni”: un nuovo delizioso formaggio; un piacere fresco e morbido da spalmare, che si scioglie in bocca. “Nonno Nanni” fresco spalmabile: il nonno più buono che c’è!». Indubbiamente il commercial non è riuscito, perché non colpisce né stupisce: è troppo simile alle varie creaturine figlie della pubblicità degli innumerevoli prodotti caseari. Chiaramente non tutto è da buttare, anzi: lo spot ha una significativa marcia in più rappresentata da un punctum1 efficace, che consiste nel mostrare le goduriose smorfie dei commensali soddisfatti dal prodotto. Il particolare non è un elemento trascurabile, poiché può diventare il moto di un probabile effetto “d’imitazione” dell’azione proposta nello spot, che può portare ad un incremento delle vendite del prodotto promozionato.

1Per un esaustivo approfondimento sull’argomento, vi suggerisco la lettura di “A memoria imperitura di lunedì 14 dicembre 2015”.

Tag:, , , , ,